Tasse, il ritorno del 5 per mille

La promessa di Tremonti: saranno stanziati altri 300mlioni di euro

Sembra quasi fatta. Il 5 per mille dell’Irpef destinato al volontariato nel settore sociale e alle ricerca sarà interamente rifinanziato per interno nel 2011. “Era una promessa e stiamo facendo di tutto per mantenerla”, ha detto il ministro per l’Economia, Giulio Tremonti.

Il ripristino sarà inserito nel cosiddetto decreto “mille proroghe”. Il futuro decreto porterà in dote 300 milioni di euro che sommati ai 100 già stanziati, consentiranno una copertura totale della quota Irpef destinata al volontariato.

La platea i potenziali beneficiari non cambierà rispetto al passato, dunque sono comprese le organizzazioni non lucrative che svolgono funzioni di utilità sociale, associazioni riconosciute e fondazioni che operano nell’assistenza sociale e sanitaria, nell’istruzione, nella formazione, nella tutela del patrimonio culturale, artistico e ambientale, nella promozione dell’arte, della cultura, nella tutela dei diritti civili, enti di ricerca scientifica e ricerca sanitaria, le università, le attività sociali svolte dai Comuni, le associazioni sportive dilettantistiche che svolgono attività sociale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tasse, il ritorno del 5 per mille