Regno Unito, arriva la super tassa per i banchieri

Per i bonus superiori alle 25mila sterline è in arrivo un’aliquota del 50%

Giro di vite sui super bonus dei banchieri. Tutte le erogazioni superiori alle 25mila sterline saranno tassate alla fonte del 50%. La misura avrà effetti immediati. Sul resto dello stipendio si pagheranno le normali imposte.

E’ questo il piatto forte, politico, non certo per il gettito fiscale che produrrà, del cosiddetto pre-budget report, una sorta di pre-finanziaria che Londra annuncia tradizionalmente ai primi di dicembre.

Il pre-budget è anche l’occasione per fare il punto sullo stato dell’economia britannica. L’intervento, dinanzi ai Comuni è stato “firmato” dal Cancelliere dello Scacchiere, Alistair Darling. Le condizioni di salute sono peggiori di quanto era stato previsto ad aprile. La contrazione dell’economia quest’anno sarà del 4,75% e non del 3,5%, come previsto inizialmente; il deficit sarà del 12,6 del Pil mentre il debito è a quota 56%. Fra tre anni l’indebitamento complessivo – sostiene il Tesoro – sarà all’80% del Pil assumendo però una crescita del 3,5 dal 2012-2013.

Darling è convinto che la ripresa sia alle porte per questo ha rialzato l’Iva al 17,5% (dal 15) mettendo di fatto fine al primo stimolo introdotto da Brown all’inizio della crisi. Crescita in arrivo, ma non prossima abbastanza da consentire subito tagli alla spesa pubblica. Quest’anno aumenterà del 2,2%, ma solo dal 2011 sarà contenuta entro lo 0,8% per il triennio successivo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Regno Unito, arriva la super tassa per i banchieri