Ruffini (Entrate): a imprese e famiglie liquidità per 50 miliardi

(Teleborsa) – Non tutti avranno ricevuto quanto si aspettavano ma la liquidità immessa nel sistema a sostegno di famiglie e imprese ha superato i 50 miliardi di euro.

Ai 21 miliardi di contributi a fondo perduto si devono aggiungere i 30 miliardi restituiti dalle Entrate ai contribuenti sotto la voce rimborsi. A completare il quadro la piattaforma per la cessione dei crediti d’imposta. Una procedura che da ottobre 2020 sui soli bonus edilizi ha messo in moto cessioni di crediti e sconti in fattura per 9,4 miliardi con il super bonus 110% che “finora da solo vale oltre 3 miliardi”. Questi i dati elencati dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 ore.

Quanto alla legge delega di riforma del sistema tributario, “metto in ordine le mie priorità: semplificare, semplificare, semplificare. E poi effettuare una seria operazione di riordino, raccogliendo tutta la normativa in Testi unici”.

Il nostro sistema – evidenzia Ruffini – “è ancora una giungla in cui l’evasore riesce facilmente a nascondersi e l’onesto rischia di smarrirsi. Bisognerebbe inoltre rivedere le tax expenditures e riorganizzare la giustizia tributaria. Per garantire piu’ efficienza e piu’ chiarezza anche per i contribuenti occorrono norme comprensibili, ma soprattutto facilmente attuabili anche in programmi informatici: l’Amministrazione finanziaria potrebbe cosi’ concentrare l’attività di controllo sul contrasto delle reali condotte evasive”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ruffini (Entrate): a imprese e famiglie liquidità per 50 miliardi