Prima rata Ici, si paga entro il 16 giugno

L’appuntamento con il fisco riguarda solo le seconde case. Esente l’abitazione principale

E’ previsto per il 16 giugno l’appuntamento con l’acconto Ici. L’importo da pagare è pari al 50% dell’imposta dovuta per l’intero anno, calcolata sulla base di aliquote e detrazioni del 2010.
Dal pagamento sono escluse le abitazioni principali, mentre restano soggette al tributo le abitazioni principali, con categoria catastale A/1 (“Abitazioni in ville”), A/8 (“Abitazioni in ville”) e A/9 (“Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici”).
Dunque a essere soggetti all’Ici sono poi tutti gli immobili abitativi diversi da quelli utilizzati come abitazione principale (concessi in ,locazione, utilizzati come seconde case ecc.) nonché tutti gli immobili non abitativi (uffici, negozi).
In caso di mancato versamento entro il 16 giugno, è possibile, se si paga entro il 16 luglio, applicare la nuova sanzione ridotta pari al 3% dell’imposta dovuta (la sanzione ordinaria è del 30%), più gli interessi. Se si paga entro un anno, si applica invece la nuova sanzione ridotta del 3,75%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prima rata Ici, si paga entro il 16 giugno