Pensioni, ticket, bollo sui titoli. Le novità della manovra verso il traguardo finale

Tagli alle pensioni d'oro e aumenti per le medie. Stangata per i depositi titoli e ticket da subito

Conto alla rovescia per l’approvazione definitiva della manovra correttiva. A ritmi più che serrati gli emendamenti stanno passando al vaglio delle commissioni per arrivare al voto finale della Camera – blindato dalla fiducia – entro domani. Rispetto alla versione iniziale sono diverse le novità. Ecco le principali.

Pensioni

Contributo di solidarietà.  Per le cosiddette “pensioni d’oro“, cioè quelle che superano i 90 mila euro annui è previsto fino al 2014 un taglio:
  del 5% per la parte che supera i 90.000 euro,
  del 10% per la parte che supera i 150.000 euro.

Indicizzazione. L’adeguamento all’inflazione:
  è confermato l’indicizzazione al 100% per le pensioni basse (fino a 3 volte la minima dell’Inps),
  passa dal 45 al 70% per le pensioni medie (da 3 a 5 volte gli assegni minimi),
  resta azzerata per quelle alte (più di 5 volte il minimo).

Aggancio all’aspettativa di vita. Partirà dal 1° gennaio 2013 (anzichè dal 2014) con un allungamento di 3 mesi. A partire dal 2016 la stima degli adeguamenti triennali è pari a 4 mesi fino a circa il 2030 con successivi adeguamenti inferiori (3 mesi) fino al 2050 circa. L’adeguamento cumulato al 2050 è pari a circa 3 anni e 10 mesi.

Agevolazioni fiscali

Il taglio lineare del 5% per il 2013 e del 20% dal 2014 toccherà tutte le 483 agevolazioni fiscali anche quelle per le famiglie. Fra le numerose voci vengono colpiti i nuclei con figli a carico, le spese per l’istruzione, quelle mediche e per gli asili nido. Lo prevede l’emendamento del relatore alla manovra.

Imposta di bollo sui depositi titoli

L’imposta annuale sarà di:
  34,2 euro per importi inferiori ai 50mila euro,
  70 euro (230 dal 2013) per importi da 50mila a 150mila euro,
  240 euro (780 dal 2013) per importi da 150mila a 500mila euro,
  680 euro (1.100 dal 2013) per importi superiori a 500mila euro.

Ticket sanitario

Scatta da subito anche il ticket:
  da 10 euro su esami e visite specialistiche,
  da 25 euro sui codici bianchi del pronto soccorso.

Stock option e bonus

Aumenta la tassazione sugli extra variabili dei manager. L’aliquota addizionale del 10% si applicherà su tutta la parte che supera la retribuzione fissa e non più solo sulla parte che eccede il triplo della stessa parte fissa.

Pensioni, ticket, bollo sui titoli. Le novità della manovra verso il ...