Lotteria scontrini, si allontana ancora il debutto?

(Teleborsa) – Inizialmente previsto per il 1 gennaio 2021, il debutto della lotteria degli scontrini è slittato a febbraio. Ma sono ancora tante le criticità da risolvere. Troppe per ipotizzare una partenza ufficiale tra pochi giorni.

Questa la posizione più volte ribadita nel corso di queste mesi da Confcommercio che si è ripetutamente fatta portavoce degli istanze degli esercenti che lamentano di non essere nelle condizioni adeguate – anche causa pandemia – per poter recepire la novità.

Il rinvio previsto per la lotteria degli scontrini è insufficiente in quanto, ad oggi, un’ampia platea di operatori economici – anche a causa delle restrizioni e delle chiusure imposte dall’emergenza sanitaria in corso – non ha potuto procedere all’aggiornamento dei registratori telematici per consentire la partecipazione dei consumatori alla nuova lotteria”.

E’ quanto ha ribadito oggi, il Presidente Enrico Postacchini incaricato Commercio e Città di Confcommercio, durante l’audizione alla Camera su DL Milleproroghe.

“Occorre, dunque, un ulteriore rinvio secondo la tempistica tecnicamente necessaria per l’adeguamento del parco registratori. Infatti – ha sottolineato Postacchini – una partenza così parziale della lotteria genererebbe rilevanti disservizi e disagi – tanto per i consumatori quanto per gli operatori commerciali – e distorsioni della concorrenza che andrebbero a colpire, soprattutto, le imprese di minori dimensioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lotteria scontrini, si allontana ancora il debutto?