Interessi più bassi e cartelle più chiare. Buone notizie per i contribuenti irregolari

Due piccole novità per l'autunno fiscale: cala di un punto l'interesse di mora e diventa più comprensibile la cartella esattoriale

Probabilmente non basterà a riconciliare gli italiani col fisco, soprattutto quelli che hanno qualche pendenza. Ma l’autunno porta due piccole buone notizie sul versante tributario:  la riduzione degli interessi di mora e una cartella esattoriale più comprensibile.

Mora, un punto in meno

Dal 1° ottobre l’interesse dovuto per i pagamenti delle imposte ritardati (interesse di mora) scende di oltre un punto percentuale, passando dal 6,8358% al 5,7567% su base annua. La mora scatta se l’imposta non viene pagata entro il 60° giorno dalla notifica della cartella esattoriale e viene calcolata a partire dal giorno della notifica fino alla data in cui avviene il pagamento.

Il taglio dell’interesse di mora – stabilito con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate – è la diretta conseguenza del calo dei tassi bancari attivi medi registrati dalla Banca d’Italia (registrazione usata come base anche per la determinazione di altri tassi, come quello di usura). Per il 2009 il tasso medio viene calcolato al 4,7567%. Il fisco determina il “suo” interesse aumentando questo tasso di un punto percentuale.

Una cartella più chiara

Dalla fine di settembre cambia anche la cartella esattoriale, il documento che contesta al contribuente la sua inadempienza fiscale. Equitalia – la società pubblica (51% Agenzia delle Entrate e 49% Inps) incaricata della riscossione nazionale dei tributi – vuole renderla più comprensibile per i cittadini.

In particolare, oltre alle somme da versare, saranno riportati più chiaramente

•  gli enti creditori, cioè quelli che richiedono l’imposta (Stato, regione, comune)
•  il “dettaglio degli addebiti”, cioè i motivi per cui viene richiesta la somma,
•  il termine e le modalità di pagamento,
•  la composizione degli addebiti (spese di notifica, compensi di riscossione, interessi ecc.). (A.D.M.)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Interessi più bassi e cartelle più chiare. Buone notizie per i contr...