IMU e TASI, addio. Renzi canta il requiem alle tasse sulla casa

Il 16 dicembre prossimo, quando le famiglie italiane dovranno pagare la seconda rata a saldo di TASI ed IMU, sarà "il funerale delle tasse sulla casa"

(Teleborsa) – Il 16 dicembre prossimo, quando le famiglie italiane dovranno pagare la seconda rata a saldo di TASI ed IMU, sarà “il funerale delle tasse sulla casa”. La promessa arriva dal Premier Matteo Renzi in una intervista alla radio RTL 102.5, confermando la volontà del suo governo di abolire le imposte sulla casa.

La precisazione di Renzi è arrivata anche in risposta al vociferare degli ultimi giorni di un atteggiamento ostile da parte della Commissione europea, in vista della stesura della Legge di stabilità e della difficoltà di trovare le coperture.

“L’UE che si gira dall’altra parte sui migranti pensa di venirci a spiegare le tasse” – ha ironizzato Renzi- spiegando che Bruxelles non ha potere di indirizzo su questa questione, che spetta al governo italiano.

“E’ fondamentale che l’Europa si dia bella svegliata e faccia la sua parte”, ha aggiunto il Premier in merito all’altro tema caldo di questi giorni, la questione dell’immigrazione, che sta mettendo in ginocchio e dividendo l’Europa.

IMU e TASI, addio. Renzi canta il requiem alle tasse sulla casa