Imu, l’80% dei Comuni aumenta le aliquote. Roma e Milano in testa alla classifica delle 10 città più care

I Comuni hanno fatto i conti per definire il saldo dell'Imu, che dovrà essere versato entro il 17 dicembre. La top list delle città dove la stangata è maggiore

Il tempo a disposizione dei Comuni per decidere le maggiorazioni sulle aliquote base per la prima casa (4 per mille che può salire o scendere del 2 per mille) e la seconda casa (aliquota base del 7,6 per mille che può salire o scendere del 3 per mille) è scaduto lo scorso 31 ottobre.

In base a una prima stima realizzata dall’Osservatorio della Uil servizio politiche territoriali, sono stati 4.146 i Comuni che hanno già approvato e comunicato al ministero dell’Economia le delibere-Imu.
Una stangata per i milioni di cittadini che dovranno pagare il saldo della tassa sulla casa entro il 17 dicembre: il 78% dei comuni che ha deciso una revisione delle aliquote, infatti, ha stabilito di aumentare l’imposta sulla seconda casa, mentre il 37% ha imposto un incremento anche sulla prima abitazione.

Secondo i primi calcoli l’aliquota media dell’Imu sarà pari al 4,36 per mille, cioè il 9% in più rispetto alla base che era stata fissata dal governo Monti.

Da città a città, l’entità dell’esborso può cambiare considerevolmente. I più colpiti sono coloro che possiedono un immobile a Roma, dove il costo medio dell’intera imposta sulla prima casa è di 639 euro, secondo alla stima realizzata dall’Osservatorio della Uil e pubblicata da “Repubblica”.

Se Roma è la più cara, i cittadini della Capitale si trovano comunque in buona compagnia. Nella top ten dei comuni dove l’imposta infierisce di più, troviamo in seconda posizione Milano, con 427 euro di media e poi Rimini (414 euro). Stangata record sempre a Roma per la seconda casa dove il costo medio è di 1.885 euro, poi ci sono Milano (1.793), Bologna (1.747) e Firenze (1.526).

LA TOP TEN DELLA PRIMA CASA
Città
aliquota prima casa
acconti prima casa giugno/settembre (in €)
saldo prima casa a dicembre (in €)
costo totale prima casa (in €)
Roma
5 169 470 639
Milano
4 156 271 427
Rimini
5 121 293 414
Bologna
4 150 259 409
Torino
5,75 64 259 323
Padova
4 118 203 321
Verona
4 118 203 321
Napoli
5 92 211 303
Pavia
5,3 84 219 303
Genova
5 87 208 295
fonte: elaborazione Osservatorio Uil Sevizio Politiche Territoriali
LA TOP TEN DELLA SECONDA CASA
Città
aliquota ordinaria seconda casa
acconti seconda casa giugno (50% in €)
saldo seconda casa a dicembre (50% in €)
costo totale seconda casa (in €)
Roma
10,6 676 1.209 1.885
Milano
10,6 643 1.150 1.793
Bologna 10,6 636 1.121 1.747
Firenze
10,6 511 1.015 1.526
Rimini
10,6 505 903 1.408
Siena
10,6 441 863 1.304
Padova
9,6 495 754 1.249
Latina
10,6 427 763 1.190
Verona
da 7,6 a 10,6 495 689 1.184
Napoli
10,6 421 752 1.173
fonte: elaborazione Osservatorio Uil Sevizio Politiche Territoriali

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Imu, l’80% dei Comuni aumenta le aliquote. Roma e Milano in test...