Ici e patrimoniale, l’offensiva del Fisco sulla casa

Per fare casa si potrebbe puntare a un inasprimento impositivo sul mattone. Ecco come

Va subito detto che di certo non c’è nulla. Anche se da più si sollevano ipotesi di una stretta fiscale sulla casa. Da vedere come Mario Monti riuscirà a dipanare la matassa dei veti politici. Per esempio è deciso il no di Pdl e Lega per un ritorno dell’Ici sulla prima casa (oltre che sulla patrimoniale). Mentre la Cgil vede con favore un’imposta sulla ricchezza.

Un ritorno dell’Ici è valutato in un gettone da 3,5 miliardi di euro all’anno. Mentre un’eventuale imposta straordinaria sugli immobili – per esempio del 12 per mille – si arriverebbe a un introito di 5,5 miliardi.

L’altro capitolo riguarda le rendite catastali. Gli estimi non sono aggiornati dal 1990. Secondo una stima dell’Agenzia del Territorio, il valore di mercato del patrimonio residenziale italiano è pari a 6.335 miliardi contro i 2.700 di valore fiscale. Alzare le rendite – ad esempio del 10% – comporterebbe un aumento di tutte le imposte legate alla casa e alla sua compravendita (oltre all’Ici, dovuta oggi solo per le seconde case, pure Irpef, imposta di registro, ipotecaria, catastale).

L’anticipo dell’Imu al 2012 – che prenderà il posto dell’Ici – potrebbe essere più onerosa e portare beneficio alle casse statali (aliquota di base del 7,6 per mille contro il 5 per mille dell’ex Ici).

Altre ipotesi di lavoro sembrerebbero aprire le porte a una soluzione impositiva alla francese. Si tratta della la Taxe Foncière (tassa fondiaria), pagata dai proprietari (come l’Ici), e la Taxe d’Habitationt, versata dagli inquilini (comprensiva di tassa sui rifiuti e canone tv). Se chi possiede l’immobile ci vive pure, le paga entrambe. A queste si aggiunge l’Impot sur la fortune, la patrimoniale (case, titoli e altri cespiti quando superano una certa soglia) con un’aliquota tra lo 0,55 e 1′ 1,8%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ici e patrimoniale, l’offensiva del Fisco sulla casa