Fisco, Ruffini: “Nei primi 8 mesi accertate maggiori rendite catastali per 111 milioni”

(Teleborsa) – Una banca dati immobiliare unica è “indispensabile per alcuni procedimenti di contrasto all’evasione fiscale”. E’ così che la pensa il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, che lo ha sottolineato nel corso di un’audizione alla Commissione parlamentare sull’Anagrafe Tributaria.

Ruffini in particolare, guarda all’accertamento sintetico del reddito e alla corretta tassazione delle locazioni da fabbricati, in particolare per la cedolare secca, e all’agevolazione “prima casa”.

Le verifiche che l’Agenzia delle Entrate ha effettuato nei primi 8 mesi di quest’anno hanno permesso di accertare maggiori rendite catastali per 111 milioni di euro, ha spiegato il direttore dell’Agenzia.

Fisco, Ruffini: “Nei primi 8 mesi accertate maggiori rendite catastali per 111 milioni”
Fisco, Ruffini: “Nei primi 8 mesi accertate maggiori rendite cat...