Fisco, la maggior parte degli italiani non crede al calo delle tasse

(Teleborsa) – Che gli italiani non abbiano un buon rapporto con il Fisco è cosa nota e la maggior parte (62,5%) è convinta che le tasse non siano abbassate nell’ultimo periodo. Lo rivela il rapporto “Italia 2017” dell’EURISPES

Il 44,6% dei cittadini è sicuro che l’annunciata chiusura di Equitalia e l’eliminazione, dai calcoli del debito, degli interessi non miglioreranno la situazione per cittadini ed imprese in difficoltà economiche. Solo il il 32,8% è convinto che questi interventi potranno essere risolutivi.

Sulla riduzione del canone Rai, il 51% si è detto convinto che sia stato diminuito, contro il 49% che ha risposto negativamente. Sull’abolizione della Tasi-Imu (sulla prima casa) il “sì” prevale con un rapporto di circa 60/40. Per quel che riguarda la diminuzione della tassazione sui terreni agricoli, a prevalere è il “no” nella misura del 63,4% (contro il 36,4% di chi è convinto sia diminuita).

Fisco, la maggior parte degli italiani non crede al calo delle tasse
Fisco, la maggior parte degli italiani non crede al calo delle ta...