Fisco, entrate tributarie in salita del 2,3% nei primi dieci mesi

(Teleborsa) – Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-ottobre 2017 evidenziano nel complesso un aumento del 2,3% (+12.302 milioni di euro)rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo rivela il Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato.

Il dato tiene conto dell’aumento dell’1,4% (+ 4.909 milioni di euro) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive del 4,2 % (+7.393 milioni di euro).

L’importo delle entrate tributarie include anche le poste correttive (compensazioni delle imposte dirette, indirette e territoriali, vincite lotto  e le entrate degli enti territoriali, quindi integra il dato già diffuso il 5 dicembre scorso.

Balzo del gettito dei ruoli incassati da parte dello Stato grazie alla rottamazione cartelle. Secondo il rapporto mensile del Dipartimento delle Finanze tra gennaio e ottobre il gettito dei ruoli incassati è pari a 9,381 miliardi con un balzo del 32,1% sullo stesso periodo dell’anno scorso. Sono 2,278 miliardi di euro quelli incassati in più.  Sul fronte delle imposte indirette l’incremento è stato del 43,1% a 4,068 miliardi mentre per le imposte dirette c’è stato un aumento del 24,7% a 5,313 miliardi di euro.

In crescita anche le entrate tributarie degli enti territoriali che nel periodo gennaio-ottobre del 2017, aumentano dell’1,9%. Si registrano complessivamente entrate per 38,292 mld (+722 milioni di euro). In questo ambito la variazione positiva dell’Irap pesa
per 556 milioni (+3,7%).

In salita dell’1%, le poste correttive che nel periodo gennaio-ottobre 2017 si mostrano pari a 38,72 miliardi di euro (+393 milioni di euro). Il risultato è dovuto all’aumento delle compensazioni IVA che registrano una crescita di 709 milioni di euro, +5,5%. Tra le compensazioni territoriali si evidenzia la riduzione delle compensazioni Irap (-921 milioni di euro, -48,2%) che ritornano ai livelli del 2015.

Le entrate tributarie del bilancio dello Stato incassate nel periodo ammontano a 338,997 mld di euro in aumento rispetto allo stesso periodo del 2016 di 4,346 mld di euro (+1,3 per cento). In crescita le imposte dirette che ammontano a 183,435 mld  di euro (+653 milioni di euro, +0,45) e le imposte indirette che ammontano a 155,562 mld di euro (+3,693mldi di euro, +2,4%). Si
registra la variazione positiva del gettito IVA (+3,672 mld di euro, pari al +3,9%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fisco, entrate tributarie in salita del 2,3% nei primi dieci mesi