Fisco, Bonomi: serve intervento molto forte sul cuneo fiscale

(Teleborsa) – Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ha ribadito che è importante che la riforma fiscale segua le indicazioni tracciata dall’OCSE su tassazione delle persone fisiche e imprese. “Per noi diventa difficile fare una valutazione, in quanto non abbiamo ancora i contenuti della delega fiscale: abbiamo alcune indicazioni di principio e mi sembra di rilevare che c’è una focalizzazione forte sull’Irpef. Come ho già avuto modo di dichiarare, è importante seguire la strada che ci ha indicato l’OCSE, che ci sia l’intervento sul reddito delle persone fisiche ma anche l’abbassamento delle tasse delle imprese”.

“Questo dovrebbe concretizzarsi secondo noi con un intervento molto forte sul cuneo fiscale, che è uno dei grandi problemi di competitività del costo del lavoro delle imprese italiane”, ha dichiarato Bonomi a margine dell’assemblea di Federacciai. “Abbiamo poi un tema di quali risorse metteremo a disposizione per fare questi interventi e spero che ci saranno le risorse necessarie”, ha aggiunto. “Si parla dell’abbattimento dell’Irap e ho già avuto modo di dire che non si può pensare a una riforma a saldo zero, ossia abolizione dell’Irap e introduzione di una nuova imposta. Se si vuole fare un abbattimento serio dell’imposizione bisogna abolire l’Irap e punto”.

Infine una battuta sulle tensioni di governo dopo la decisione della Lega di disertare il Consiglio dei Ministri sulla delega fiscale: “non guardo all’aspetto politico, lo lascio ad altri. Per me è interessante capire i contenuti dei provvedimenti che assume il governo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fisco, Bonomi: serve intervento molto forte sul cuneo fiscale