Elezioni politiche 2013. Fisco e lavoro: programmi a confronto

Le politiche fiscali e il tema del lavoro nelle proposte delle principali coalizioni

Mai come quest’anno la campagna elettorale è giocata sulle politiche fiscali. Imu, Irpef, Irap, Iva… nel tam tam che precede le elezioni è gara tra chi promette un fisco più leggero per la prossima legislatura.

Ma le ricette dei diversi schieramenti capitanati dagli aspiranti premier del futuro governo hanno ingredienti diversi e agiscono su leve differenti nel proporre la riduzione del carico fiscale. Si va dai proclami per una drastica riduzione delle tasse rivolta tutti i cittadini, a chi pone come conditio sine qua non la salute dei conti pubblici, a chi sostiene che non si uscirà dalla crisi se chi ha di più non sarà chiamato a dare di più.

Anche il tema del lavoro è oggetto di confronto: chi vorrebbe rafforzare la contrattazione di secondo livello e punta sulla flessibilità per il rilancio dell’occupazione e chi ritiene di primaria importanza l’incentivazione del tempo indeterminato e ribadisce il sostegno ai Contratti nazionali.
Ecco in sintesi le proposte delle principali coalizioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Elezioni politiche 2013. Fisco e lavoro: programmi a confronto