Dl Semplificazioni è legge dopo via libera della Camera

(Teleborsa) – Il Decreto semplificazioni è legge. La Camera ha infatti dato il via libera definitivo al provvedimento in seconda lettura, con 275 voti favorevoli, 206 contrari e 27 astensioni, dopo aver approvato ieri la fiducia. Il provvedimento sarà ora pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Fra le norme più importanti quella sulle Trivelle, che prevede una moratoria di 18 mesi sulle nuove ricerche, in attesa che sia definito un Piano nazionale per la politica energetica.

E ancora, la criticata riforma degli NCC, che definisce delle linee guida sul servizio di noleggio con conducente e la temporanea sospensione del rilascio di nuove autorizzazioni.

Fra le altre norme, la cosiddetta tassa sulla Bontà, che riporta l’aliquota IRES al 12%, quella sull’etichettatura degli alimenti e le regole sui pignoramenti delle case.

Dl Semplificazioni è legge dopo via libera della Camera