Dichiarazione dei redditi: ecco i documenti 730 da presentare

La dichiarazioni dei redditi è alle porte, come farsi trovare preparati con i documenti 730

Vi troverete presto ad affrontare la preparazione di tutti i documenti da presentare per la dichiarazione dei redditi.
Ma quali sono quelli da presentare, validi ai fini della stessa?
C’è da distinguere quelli che non riguardano la parte fiscale, ma sono documenti personali di riconoscimento, e quelli invece ai fini del calcolo.
Secondo dove venga scelto di farsi fare il conteggio, potrebbero essere necessari alcuni documenti in più, per esempio se invece di rivolgersi ad un professionista, si sceglie di presentare domanda direttamente ad un Caf.
Ma entriamo più nel dettaglio.

I documenti personali necessari ai fini della dichiarazione sono:
Documento di identità e tessera sanitaria, (nel caso di dichiarazione congiunta con il coniuge, sono necessari anche i suoi documenti personali).
Presentare anche dichiarazione dei redditi dell’anno precedente (2015), e ricevute degli acconti Irpef, versati ad aprile e novembre dell’anno 2015.
Infine tutti i dati relativi al proprio sostituto di imposta.

I documenti invece ai fini del calcolo della dichiarazione, sono quelli relativi ai redditi e alle spese intercorse nell’anno 2015.
Presentare modello CU con i redditi percepiti sia per i lavoratori dipendenti, che per gli autonomi.
Redditi da fabbricati e terreni attraverso la presentazione di visure catastali e contratti di affitto.
Assegno di mantenimento da coniuge nel caso di separazione, e relativa sentenza che li ha stabiliti.

Per quello che invece riguarda l’esibizione delle spese effettuate nell’anno precedente, e che si possono quindi scaricare dalle tasse, ci sono le spese sanitarie, le spese sostenute per i portatori di handicap, quelle per asilo nido e scuole di infanzia e le spese veterinarie.
Si possono dedurre le spese relative ai funerali, relative agli interessi su mutui e sui premi assicurativi.

Infine altre spese familiari come tasse universitarie, spese per attività sportive dei figli, i canoni di locazione per studio fuori sede, versamenti a fondi previdenziali complementari.
Inoltre tutte le spese relative alla riqualificazione dell’abitazione principale.
E’ importante ai fini di poter vantare sgravi fiscali, presentare valida documentazione.

Immagini: Depositphotos

Leggi anche:
Dal 2016 anche le spese mediche nel 730 precompilato
Speciale 730/2015: spese sanitarie detraibili, 10 casi risolti
Speciale 730/2015: come si effettua la scelta del 5 per mille. Novità
Modello 730 precompilato disponibile online: tutto ciò che serve sapere
Modello 730/2015, novità per le detrazioni dei premi assicurativi. Ecco quali
Come modificare il 730 precompilato. Passo per passo

Dichiarazione dei redditi: ecco i documenti 730 da presentare