Canone Rai, è possibile chiedere l’esenzione per il secondo semestre

(Teleborsa) – Vi siete dimenticati di presentare l’esenzione per l’intero canone Rai a fine gennaio? Potrete comunque evitare di pagare la seconda rata relativa al primo semestre del 2017. 

Lo ricorda Federconsumatori, che precisa che la domanda di esenzione dovrà essere presentata entro il 30 giugno. Se le condizioni di esenzione permangono, per evitare il pagamento anche per il 2018 sarà necessario presentare richiesta nuovamente nel periodo compreso tra il 1° luglio 2017 e il 31 gennaio 2018.

Sarà necessario compilare il quadro A del modello di dichiarazione sostitutiva, scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate o da quello dell’associazione. Questa potrà essere inoltrata via web attraverso il sito dell’Agenzia delle Entrate (utilizzando le credenziali Entratel o Fisconline), attraverso intermediari abilitati delegati (ad esempio CAF o professionisti) oppure tramite raccomandata all’Agenzia delle Entrate di Torino, allegando una copia del documento d’identità.

Canone Rai, è possibile chiedere l’esenzione per il secondo&nbs...