Via libera alle telefonate moleste. Per legge – Un emendamento al decreto mille proroghe potrebbe rendere lecite le chiamate dei call center fatte agli utenti che non hanno dato il consenso ad essere contattati

Un emendamento al decreto mille proroghe potrebbe rendere lecite le chiamate dei call center fatte agli utenti che non hanno dato il consenso ad essere contattati

 

Da quell’immenso calderone giuridico che è il decreto mille proroghe, spunta un emendamento che sdogana completamente i call center. La norma, nella forma di un emendamento approvato in Commissione Affari costituzionali del Senato, di fatto autorizza le telefonate commerciali moleste, fatte tramite dati e numeri di utenti che non hanno dato il consenso a essere contattati.

Come spiega nel suo blog Guido Scorza, avvocato esperto di diritto informatico, “? dal giorno dopo l’entrata in vigore della nuova disposizione di legge le società di marketing torneranno libere di utilizzare a loro piacimento un enorme mole di dati personali e di disturbare senza limiti gli utenti i cui numeri telefonici sono contenuti negli appositi elenchi per finalità completamente diverse!”.
Si tratta di banche dati in gran parte illegali perché contenenti informazioni su utenti che non hanno fornito il consenso. Da notare che l”emendamento autorizza solo l’uso di data base creati prima del agosto 2005 – che comunque interessano una moltitudine di cittadini – e fino al 31 dicembre 2009.

Dietro alla mossa parlamentare ci sarebbe una nobile motivazione, ovvero la tutela dei posti di lavoro di chi opera nelle società di marketing telefonico. Un fine, però, che sarebbe raggiunto, non solo calpestando il diritto dei cittadini a non essere disturbati, ma pure violando la legge. Difatti, come sottolinea Scorza, “non è ammissibile che il legislatore si sovrapponga, in modo del tutto estemporaneo, all’attività di un’autorità indipendente (il garante della Privacy, ndr) su di una materia affidata alla competenza istituzionale di quest’ultima? “

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Via libera alle telefonate moleste. Per legge – Un emendamento a...