Agricoltura, Renzi promette il taglio dell’Irpef agricola dal 2017

(Teleborsa) – Ancora incentivi per le aziende agricole, che l’anno prossimo si vedranno ridurre ancora le tasse, dopo il taglio dell’Irap e dell’IMU agricola.

E’ stato il Premier Matteo Renzi ad annunciare una riduzione dell’Irpef agricola, intervenendo alla giornata nazionale dell’olio extravergine organizzata da Coldiretti a Firenze. 

Il capo del governo ha promesso che ridurrà l’imposta sul reddito dal 2017, spiegando che “in questi ultimi anni, in Italia, all’agricoltura non è stato dato il giusto peso e il giusto ruolo”. 

“Nel quadro economico del DEF, a cui seguirà la legge stabilità il prossimo 15 ottobre, abbiamo previsto a partire dal 2017 la cancellazione della parte di Irpef agricola che le aziende pagano”, ha detto Renzi, aggiungendo che si tratta di un provvedimento che “rientra nella logica del passo dopo passo”.

Grande soddisfazione è stata espressa dall’associazione che rappresenta i coltivatori agricoli. Roberto Moncalvo presidente della Coldiretti ha affermato che “la cancellazione dell’Irpef agricola riconosce finalmente la specificità dell’attività agricola, che nel fare impresa produce bene comune oltre a benefici sul piano ambientale, paesaggistico e culturale”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Agricoltura, Renzi promette il taglio dell’Irpef agricola dal 20...