Sport in Tv, grande novità dal 1° gennaio: la scelta di DAZN

Oltre al grande successo dei diritti sul calcio (con tutta la Serie A in esclusiva), la piattaforma amplia i contenuti degli altri sport con una super offerta

Quella che si è giocata nel domenica 18 dicembre 2022 verrà ricordata come una delle più belle partite di calcio di sempre. Allo spettacolo esibito dai calciatori in campo si è unita la tensione per la posta in palio: non capita proprio tutti i weekend di contendersi la Coppa del mondo. C’era grande attesa per conoscere chi – tra Francia e Argentina – fosse riuscita ad alzare al cielo il trofeo: dopo 120 minuti al cardiopalma, sono stati i ragazzi di Buenos Aires a trionfare dopo la spietata (quanto emozionante) lotteria dei calci di rigore.

Quello che veniva considerato come l’evento dell’anno non ha tradito le attese nemmeno per quanto riguarda la partecipazione del pubblico da casa, che ha potuto seguire tutte le partite del Mondiale sui canali Rai. La finale ha battuto ogni record storico in termini di coinvolgimento: al momento del calcio d’inizio, erano sintonizzati su RaiUno oltre 16 milioni di italiani, raccogliendo un incredibile 68,6% di share, che ha raggiunto la vetta più alta durante i rigori, toccando quota 74,3%.

DAZN sceglie lo sport e allarga il palinsesto: offerta mai vista prima

Di sicuro non c’era bisogno di spulciare i numeri della rassegna in Qatar per sapere che in Italia il calcio è il più grande aggregatore di attenzione mai visto. Una sorta di monopolio, quello del mondo del pallone, che dal Dopoguerra in poi ha sempre rappresentato il fenomeno di massa più apprezzato, seguito, praticato e discusso nel nostro Paese. Eppure, negli ultimi anni si è registrata una tendenza in forte crescita che vede grandi e piccini appassionarsi sempre più a tutte le altre discipline sportive, anche quelle storicamente meno considerate da parte del grande pubblico.

Se durante la prima Italia Repubblicana erano Fausto Coppi e Gino Bartali, eroi del ciclismo nostrano, a contendere lo scettro dell’attenzione pubblica al calcio, oggi i gusti dei nostri concittadini si sono spostati verso altri lidi. L’esempio principe è quello del tennis: dopo gli anni d’oro di Panatta e Barazzutti, di Bertolucci e Zugarelli (gli eroi della Coppa Davis del 1976), la racchetta aveva perso appeal nel nostro Paese, salvo tornare ad essere uno degli sport più seguiti in assoluto in tempi recenti (grazie ai molti italiani in campo, ma soprattutto alle leggendarie sfide decennali tra mostri sacri come Federer, Nadal e Djokovic).

Tutte le novità in arrivo su DAZN: dal basket al rugby, passando per lo sci e l’MMA

Ebbene, per venire incontro alle nuove esigenze di cambiamento e sperimentazione che gli appassionati di sport richiedono, DAZN ha introdotto una nuova offerta di abbonamento riservata a coloro che non si siedono davanti alla TV per guardare il calcio. La formula è stata ribattezzata START ed è pensata per garantire una selezione di contenuti sempre più ampia e assecondare i gusti di tutte le fasce di pubblico.

La nuova tipologia di sottoscrizione sarà a disposizione degli interessati a partire dal prossimo 2 gennaio 2023. Il costo mensile sarà pari a 12,99 euro, una cifra addirittura inferiore rispetto alle altre possibilità fornite dalla piattaforma, che già oggi vanta un listino prezzi di media molto più economico rispetto ai competitor.

Gli sport che troveranno sempre più spazio sono innanzitutto il basket – con tutte le partite di Serie A1 e la grande novità dell’Eurolega – e il football americano (visto il successo crescente dell’NFL nel nostro Paese). E poi gli incontri più in vista della Box internazionale, dell’MMA e della Kickboxing, il Rugby, la Pallavolo, lo Sci Alpino, il Biathlon e il Triathlon.

Per chi non conoscesse le offerte Dazn, le potete trovare cliccando qui, usufruendo di sconti e promozioni davvero imperdibili. Per chi invece fosse già in possesso di un decoder SKY, qui ci sono tutte le indicazioni per usufruire del servizio integrato con DAZN direttamente con il proprio telecomando di casa.