Milan, Tanganga nel mirino: quanto costa e quanto guadagna

Il Milan sta cercando un difensore per il mercato di gennaio. Occhi su Japhet Tanganga, giocatore del Tottenham: quanto costa e quanto guadagna

Il Milan ha perso Simon Kjaer per tutta la stagione. Il danese si è infortunato oltre un mese fa e nella sessione di mercato di gennaio la società rossonera proverà a rimpiazzarlo. Uno dei nomi in circolazione da settimane è quello di Japhet Tanganga, giovane centrale del Tottenham e della Nazionale inglese: quanto costa e quanto guadagna il classe ’99 del club londinese, guidato dall’ex allenatore della Juventus, Antonio Conte.

Milan, Japhet Tanganga nel mirino: chi è il difensore del Tottenham

Japhet Tanganga è nato ad Hackney, nel Regno Unito, il 31 marzo 1999. Attualmente è un calciatore di proprietà del Tottenham, club in cui è cresciuto e a cui è legato da un contratto fino al 2025. È nel giro della Nazionale Under-21 inglese. Ha esordito con la prima squadra degli Spurs il 24 settembre 2019, a soli 20 anni.

È un difensore centrale che però può giocare anche come terzino destro: ha fisico, agilità ed è bravo di testa. Tanganga piace al Milan, che in rosa ha già un altro difensore inglese, ossia Tomori (è stato uno degli acquisti più costosi dello scorso mercato estivo: quanto ha speso il Milan). Il centrale del Tottenham non rientrerebbe nei piani di Antonio Conte (a proposito, ecco quanto guadagna): l’allenatore degli Spurs avrebbe dato il via libera per metterlo sul mercato, avendo recuperato Romero e Dier, rientrati dai rispettivi infortuni.

Il profilo è quello giusto: classe ’99, in pieno target per quel che riguarda il nuovo corso del Milan che sta costruendo una squadra giovane, che possa vincere sul lungo periodo. Al momento comunque non è l’obiettivo numero uno dei rossoneri, che preferirebbero Gleison Bremer o Sven Botman. Riuscire a portare uno dei due a Milano, entro la fine del mercato invernale, è però quasi impossibile.

Milan, quanto costa Tanganga

Il cartellino di Tanganga è valutato dal Tottenham circa 25 milioni di euro. Gli Spurs, a inizio gennaio, avevano deciso di prendere in considerazione solo offerte per la cessione a titolo definitivo del difensore inglese, scartando a priori i sondaggi per un prestito.

Le cose, però, adesso sembrano essere cambiate. Gli uomini mercato del Milan, Paolo Maldini e Frederic Massara, avrebbero convinto gli Spurs a rivedere la posizione: se i rossoneri aggiungeranno un obbligo di riscatto a determinate condizioni, magari legato al numero di presenze, l’affare potrebbe sbloccarsi. Oppure, potrebbero optare per un riscatto fissato da qui a un anno e mezzo, chiudendo l’accordo per un prestito non di 6 mesi, bensì di 18.

Quanto guadagna Tanganga: lo stipendio del difensore del Tottenham

Japhet Tanganga ha rinnovato il contratto con il Tottenham nel luglio 2020, legandosi agli Spurs fino al 30 giugno 2025. Di fatto, ha messo la firma su un quinquennale da 1,2 milioni di sterline, ossia circa 1,5 milioni di euro.

Si tratta di una cifra abbordabile per il Milan, che ha contratti decisamente più pesanti in rosa. Certo è che, nel caso in cui dovesse decidere di acquistare Tanganga, gli agenti del calciatore chiederebbero comunque uno stipendio maggiore per il loro assistito. A proposito di giocatori e contratti, ecco quelli in scadenza che guadagnano di più.