Cifra record per l’orologio rubato a Medvedev alle Atp Finals

Disavventura per il tennista Medvedev: a Torino, mentre stava perdendo la finale del torneo Atp, qualcuno ha rubato il suo orologio d'oro

Daniil Medvedev non si porterà dietro un bel ricordo di Torino, sede delle Atp Finals, il torneo che mette insieme – ogni anno – i migliori tennisti al mondo. Il russo ha perso in finale contro il tedesco Alexander Zverev. Ma oltre al danno, la beffa: mentre stava giocando, qualcuno gli ha sottratto un prezioso orologio d’oro, che vale centinaia di migliaia di euro.

Bovet OttantaSei, quanto vale l’orologio rubato a Medvedev

Il tennista numero 2 al mondo ha denunciato il furto subito dopo la partita, una volta rientrato nello spogliatoio del Pala Alpitour. Immediata l’indagine della Squadra Mobile che ha portato al suo ritrovamento. Attualmente è sotto sequestro, perché si deve fare luce sull’accaduto.

Il ‘Bovet OttantaSei‘, questo il modello dell’orologio, vale circa 200 mila euro. La Procura di Torino ha registrato il fatto che a consegnarlo sia stato un dirigente dell’Atp (ecco qual è stato l’indotto delle Atp Finals di Torino), che lo aveva preso in consegna per restituirlo al tennista russo. La vicenda è stata raccontata dalla Stampa e poi confermata dall’Ansa: quello che è ancora ignoto, però, è chi abbia preso l’orologio dallo spogliatoio.

Il dirigente infatti aveva raccontato di averlo ricevuto da un’altra persona, che a sua volta lo aveva avuto da un terzo uomo che lo aveva ritrovato su una mensola dello spogliatoio. Dato il valore dell’orologio, la Procura vuole vederci chiaro per capire se la vicenda consista in uno smarrimento/ritrovamento oppure in un furto.

Perché l’orologio Bovet OttantaSei vale così tanto

Sul sito di Bovet campeggi ancora la foto delle Atp Finals 2020, quelle vinte proprio da Medvedev (ecco quanto il montepremi per chi trionfa alle Atp Finals): al momento delle foto di rito con il trofeo, sul suo polso sinistra spicca proprio l’orologio del momento.

Ma perché l’orologio in questione vale addirittura quanto un appartamento. Il nome è il primo indizio: ‘OttantaSei’ richiama il fatto che ce ne siano, in tutto, 86 esemplari. Uno di questi è, appunto, quello di Medvedev. Il design è a cura di Pininfarina. I denti a maglie multiple tridimensionali hanno spinto l’azienda a depositarne il brevetto: riducono l’ingombro e ottimizzano il funzionamento dell’orologio. Le superfici principali sono presidiate da quattro cristalli di zaffiro. Ma, soprattutto, il quadrante blu è in un case in oro rosso 18 carati. Resistente all’acqua fino a 30 metri, garanzia valida per 5 anni.

Sulla pagina Instagram di Bovet, le parole (pre-furto) di Medvedev, testimonial dell’azienda: “Ora che il 2021 si sta chiudendo, è bello riflettere su quello che è stato. Ho vinto un primo Grande Slam, ho finito l’anno come giocatore numero 2 al mondo: posso essere orgoglioso. Anche il rapporto con Bovet si è rafforzato. Il suo supporto non solo mi aiuta a raggiungere i miei obiettivi, ma con i suoi orologi mi aiuta a organizzare le mie giornate in modo perfetto. È una delle Maison di piiù alta qualità al mondo. Facciamo del 2022 un grande anno”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cifra record per l’orologio rubato a Medvedev alle Atp Finals