Il calcio si ferma, di nuovo: quali partite vengono rinviate

Il boom di nuovi contagi e l'andamento crescente della curva pandemica frena anche il calcio: le partite rinviate e quelle confermate per la 21° giornata di Campionato

Il crescente numero di casi e la nuova onda di contagi ha travolto anche il mondo del calcio. Diversi i positivi tra calciatori, staff e addetti ai lavori, che – nel rispetto delle nuove regole per la quarantena – non potranno giocare o avere contatti con altre persone. Il calendario della 21° giornata di Campionato, quindi, subisce delle modiche. Vediamo, nello specifiche, quali sono state le partite rinviate e quali invece quelle confermate.

Le partite confermate per la 21° giornata di Campionato: dove e quando vederle

Nonostante i rinvii e le partite saltate, alcuni degli incontri fissati per la 21° giornata di Campionato sono stati confermati per la Serie A. Nello specifico, i mach che si giocano domenica 9 gennaio 2022 sono:

  • VENEZIA – MILAN, ore 12.30, trasmessa su Sky Sport Calcio e Sky Sport 251;
  • EMPOLI – SASSUOLO, ore 14.30, trasmessa in diretta streaming su Dazn;
  • NAPOLI – SAMPDORIA, ore 16.30, anche questa trasmessa in diretta streaming su Dazn;
  • UDINESE – ATALANTA, ore 16.30 trasmessa da Sky Sport Calcio e Sky Sport 251;
  • GENOA – SPEZIA, ore 18.30, anche questa visibile su Sky Sport Calcio e Sky Sport 251;
  • ROMA – JUVENTUS, ore 18.30, in diretta streaming su Dazn;
  • INTER – LAZIO, ore 20.45, in esclusiva diretta streaming su Dazn;
  • VERONA – SALERNITANA, ore 20.45, anche questa trasmessa in diretta streaming da Dazn.

E a proposito di Dazn, qui le nuove regole per la nuova utenza (come è cambiato l’abbonamento) e le modalità di richiesta per i rimborsi relativi alla partite di Serie A non trasmesse.

21° giornata di campionato: le partite rinviate

Vinti tre dei quattro ricorsi al Tar contro le Asl per Udinese, Torino e Salernitana, la Lega Serie A ha ufficializzato due cambi di programma per gli ottavi di Coppa Italia. Nello specifico, tra le partite rinviate:

  • ATALANTA – VENEZIA, che si giocherà mercoledì 12 gennaio alle 17.30 invece che alle 14.30;
  • NAPOLI – FIORENTIA, che si giocherà giovedì 13 gennaio alle 18.00, invece che mercoledì alle 17.30.

Per quanto riguarda la Serie A, invece, i cambiamenti che interessano la 21° giornata di Campionato riguardano gli incontri di:

  • TORINO – FIORENTINA, rinviata a lunedì 10 gennaio ore 17.00;
  • CAGLIARI – BOLOGNA, rinviata a martedì 11 gennaio ore 20.45;
  • BOLOGNA – NAPOLI, posticipata di conseguenza a lunedì 17 gennaio ore 18.30 (si sarebbe dovuta giocare domenica 16 gennaio alle ore 15.00).

Calcio, cosa succede quando un calciatore risulta positivo

Variazioni, rinvii e modifiche del calendario calcistico 2021/2022 sono di fatto una conseguenza del crescente aumento di casi positivi al Covid anche tra gli addetti ai lavori (calciatori compresi).

Come stabilisce infatti il regolamento, qualora uno o più calciatori dello stesso Club risultino positivi al virus SARS-CoV-2, la gara – se è stata già programmata – può essere disputata secondo il calendario solo se il Club in questione risulti avere almeno tredici calciatori (di cui almeno un portiere) tra quelli iscritti nelle rose della Prima Squadra e della formazione Primavera nati entro il 31 dicembre 2003, risultati negativi ai test entro la mezzanotte del giorno precedente quello della gara.

Qualora il Club non disponga del numero minimo di calciatori stabilito, la Lega delibererà di conseguenza. Al contrario, se la squadra è in grado di giocare ma comunque non si presenta in campo, la stessa andrà incontro alle relative sanzioni imposte dalla Lega Calcio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il calcio si ferma, di nuovo: quali partite vengono rinviate