GP Austria di F1 in tv, dove seguire in streaming qualifiche, Sprint e gara

La F1 riparte da Spielberg, per il GP d'Austria, con le tensioni in Ferrari tra Leclerc e Sainz, con la speranza che la Rossa possa battere a domicilio Red Bull

Foto di Luca Bucceri

Luca Bucceri

Giornalista economico-sportivo

Giornalista pubblicista esperto di sport e politica, scrive di cronaca, economia ed attualità. Collabora con diverse testate giornalistiche e redazioni editoriali.

Tutto pronto per una delle gare più attese della F1, il GP d’Austria in Stiria a Spielberg, casa della Red Bull. Un tracciato che in passato ha dato tante gioie, ma anche dolori, alla Ferrari che vuole rialzare la testa dopo gli ultimi weekend con più bassi che alti tra Canada e Spagna. Cercherà di farlo con Charles Leclerc e Carlos Sainz, con i due della Rossa che hanno tutti gli occhi puntati addosso dopo quanto successo a Barcellona, col finale al veleno che rischia di compromettere gli equilibri all’interno del box della scuderia di Maranello.

In Austria col duello interno Leclerc-Sainz

La crisi del quarto anno si fa sentire, soprattutto se è già noto da tempo il divorzio a fine stagione. Quella tra Charles Leclerc e Carlos Sainz, infatti, non è di certo una delle situazioni migliori all’interno del paddock, col box diviso tra presente e futuro, ma soprattutto anche passato. I primi due sono quelli che interessano Leclerc, presente e futuro della Rossa con un contratto ancora a lungo con Maranello in vista dell’approdo in Ferrari di Lewis Hamilton. Dall’altro lato c’è Carlos Sainz, ormai sempre più un lontano ricordo per il Cavallino Rampante e in attesa di conoscere la destinazione per la prossima stagione.

Dopo aver iniziato bene l’anno, lo spagnolo si è “perso”, provocando anche dei malumori all’interno del team. E l’ultimo, in ordine cronologico, è quello registrato a Barcellona dove avrebbe ostacolato il lavoro del compagno monegasco. Il confronto a gara conclusa è stato di quelli duri, uno scambio di accuse reciproche tra i due che non fanno sperare nulla di buono.

Lotta più con me che con gli avversari” aveva sbottato Leclerc. Una situazione che di certo non piace al team principal Frédéric Vasseur che dovrà tentare di tenere le acque più calme possibili per il sereno prosieguo della stagione. E in Austria ci sarà il primo grande banco di prova.

F1 Austria, dove seguirla in tv

Ma come fare per seguire in diretta le emozioni dell’undicesimo appuntamento della stagione di F1? Sul circuito del Red Bull Ring di Spielberg, come sempre ci saranno le telecamere di Sky a riprendere tutto il weekend della Formula 1, tv che ha preso in esclusiva fino al 2027 i diritti della competizione.

Il fine settimana sarà quindi visibile su canale 207 (Sky Sport F1), ma anche in streaming su NOW. Come sempre la telecronaca è affidata a Carlo Vanzini e Marc Gené, Roberto Chinchero, Ivan Capelli e Matteo Bobbi saranno a supporto, mentre Davide Camicioli e Vicky Piria condurranno dallo studio.

Di seguito tutti gli orari del weekend che vedrà scendere in pista i piloti in lotta per il mondiale delle quattro ruote anche nella Sprint Race del sabato. Oltre alla F1, al Red Bull Ring correranno anche i giovanissimi della F3 e della F2

Ami lo sport? Su NOW c’è tutto quello di cui hai bisogno: calcio, tennis e motori, clicca qui per abbonarti.

Venerdì 28 giugno

  • Ore 8.50: F3 – prove libere;
  • Ore 10: F2 – prove libere;
  • Ore 12.30: F1 – prove libere 1;
  • Ore 13.55: F3 – qualifiche;
  • Ore 15.50: F2 – qualifiche;
  • Ore 16.30: F1 – qualifiche sprint.

Sabato 29 giugno

  • Ore 9.25: F3 – Sprint Race;
  • Ore 12: F1 – Sprint Race;
  • Ore 13.25: F2 – Sprint Race;
  • Ore 16: F1 – qualifiche.

Domenica 30 giugno

  • Ore 8.25: F3 – gara;
  • Ore 9.55: F2 – gara;
  • Ore 15: F1 – gara.