Europa e Conference League: dove vedere in TV Roma, Lazio e Fiorentina

Lazio e Roma impegnate in Europa League nell'ultima contro Feyenoord e Ludogorets, Fiorentina in Lettonia contro il Riga

Ultimo appello per le italiane impegnate nelle coppe del giovedì. Se la Fiorentina si gioca nella trasferta di Riga la testa del girone a distanza contro i turchi del Basaksehir, che significherebbe qualificazione diretta al prossimo turno di Conference, con lo stesso obiettivo la Lazio vola a Feyenoord, contro il quale deve fare risultato per non mettere in pericolo il primo posto e gli ottavi di Europa League. La Roma invece ospita il Ludogorets in quella che sarà una finale per accedere agli spareggi.

Europa e Conference League: le partite di Lazio, Roma e Fiorentina

Una vigilia infuocata dalle dichiarazioni dei tecnici delle romane, entrambi chiamando in causa la Uefa, ma con giudizi opposti.

In particolare è l’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, che non le ha mandate a dire nella conferenza pre-partita, scagliandosi contro la Uefa su un tema da sempre a lui caro: il calendario.

Al Feyenoord è stato permesso, infatti, di rinviare la partita di campionato per concentrarsi sull’Europa League. Cosa che non è andata giù al tecnico biancoceleste: “È una vergogna della Uefa: ci sentiamo presi in giro, e come noi anche Sturm Graz e e Midtjylland”.

Sarri però non si è aggrappato a eventuali alibi: “Domani nello stadio del Feyenoord sarà una bolgia: non ci possiamo permettere calcoli, perché se vai lì puntando a ottenere lo 0-0 non ne esci”.

Sul calore dei tifosi fa affidamento Jose Mourinho che sui social ringrazia il pubblico per l’ennesimo sold-out.

“Uno stadio grande come l’Olimpico esaurito è sempre una notizia. Parliamo della nostra gente, della nostra famiglia” ha detto su canali social romanisti.

Il tecnico giallorosso ha poi tirato un sospiro di sollievo per la riduzione della squalifica da tre a due giornate per Nicolò Zaniolo dopo l’espulsione nella partita contro il Betis, tornando in teoria a disposizione: “È stata fatta giustizia. Tre giornate di squalifica erano troppe. A mio avviso era da massimo un turno di stop – ha detto Mourinho – È importante per noi perché che può aiutare la squadra a vincere, ma prima dell’allenamento non sono in grado di dire se giocherà o meno”.

Carica l’ambiente anche Vincenzo Italiano sul fronte Viola, che voleranno in un’insidiosa trasferta in Lettonia alla caccia della qualificazione diretta: “Dobbiamo cercare domani di dare il massimo, di vincere la partita e ottenere questi tre punti, sperando che nell’altra partita accada qualcosa che ci possa dare un vantaggio – ha dichiarato il tecnico – Noi l’approcceremo come abbiamo fatto in queste ultime partite, cercando di vincere e fare prestazione”.

Europa e Conference League: dove vedere Lazio, Roma e Fiorentina in TV e streaming

Riga-Fiorentina, Feyenoord-Lazio e Roma-Ludogorets si potranno vedere in streaming su DAZN tramite tutte le smart tv compatibili con l’apposita app, o ancora su tutte le altre tipologie di televisori collegabili a dispositivi come TIMVISION BOX, Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick, o ancora console di gioco PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S).

Le partite delle romane sono disponibili per gli abbonati Sky sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport (numero 252) e in streaming sui SkyGo e Now, i giallorossi anche su TV8. La partita della Fiorentina sarà trasmessa sui canali Sky Sport Uno (numero 201) e Sky Sport (251).

Calcio di inizio mercoledì 3 novembre:

  • Fiorentina ore 16.30
  • Lazio ore 18.45
  • Roma ore 21

Qui per vedere tutte le partite di Europa League e Conference League e seguire il percorso nelle coppe di Lazio, Roma e Fiorentina, in streaming e on demand su Dazn.