De Ligt da record: la classifica dei difensori più cari

Una classifica speciale dei difensori più cari nella quale De Ligt compare due volte, ma chi è stato il più caro in assoluto in Europa?

L’esperienza di Matthijs De Ligt in Italia termina dopo tre stagioni, tre anni vissuti con la maglia della Juventus che gli hanno regalato tre trofei nel nostro paese tra scudetto, Supercoppa e Coppa Italia. Arrivato in bianconero nell’estate 2019 per una cifra record di 85,5 milioni di euro dall’Ajax, l’olandese risulta essere uno dei difensori più cari in Europa, anche se il Bayern Monaco è riuscito a soffiarlo alla Juventus per una cifra nettamente inferiore.

I bavaresi, infatti, hanno chiuso l’accordo con la Vecchia Signora sulla base di 67 milioni (vi avevamo parlato qui dell’offerta fatta a De Ligt), costo che permette al classe 1999 di inserirsi per la seconda volta nella classifica dei difensori più pagati nella storia del calcio. Ma quali sono i giocatori che sono costati di più in giro per l’Europa? Ben due, oltre De Ligt, sono transitati dal campionato italiano e hanno fatto le fortune dei club del massimo campionato nostrano.

La classifica dei difensori più cari

Milioni e milioni investiti sul mercato, per garantire al reparto difensivo pedine fondamentali per avere sicurezza e costruzione dal basso. Tanti club, in giro per l’Europa, hanno messo mano al portafoglio negli ultimi anni, registrando acquisti record per difensori, numeri che nei primi anni 2000 erano impensabili. Ci sono voluti infatti quasi 12 anni per battere l’investimento record che il Manchester United, nella stagione 2002-2003, mise in campo per strappare Rio Ferdinand al Leeds. Operazione da 46 milioni di euro che, nel 2014, venne superata dall’acquisto di David Luiz dal Chelsea al PSG per 49,5. Il brasiliano, però, non risulta essere oggi nella top 10 dei più cari, con nomi che negli ultimi anni sono costati veramente caro ai club.

Al 10° posto, con 58,6 milioni di euro sborsati nella stagione 2021-22 dall’Arsenal, c’è infatti Ben White, seguito all’8° posto condiviso da due operazioni da 65 milioni di euro portate a termine dal Manchester City tra le stagioni 2017-18 e 2019-20. I giocatori interessati sono Laporte, arrivato dall’Athletic Bilbao, e Joao Cancelo, terzino portoghese arrivato dalla Juventus.

Settimo posto per Hakimi, passato dall’Inter al Paris Saint-Germain per 66,5 milioni di euro nella stagione 2021-22 (il marocchino lasciò i nerazzurri lo stesso anno di Lukaku, ma ora il belga è tornato come vi abbiamo raccontato), mentre l’ultimo passaggio di De Ligt dalla Juventus al Bayern Monaco per 67 milioni occupa il 6° posto di questa speciale classifica. In top 5, però, l’olandese è destinato a tornare. Al quinto posto si accomoda, nel 2020-21, l’acquisto di Ruben Dias dal Benfica al Manchester City (68 milioni), mentre resta ai piedi del podio Lucas Hernandez (dall’Atletico Madrid al Bayern Monaco) per 80 milioni.

Una top 3 da record

A conquistare il podio sono, al momento, Van Dijk, De Ligt e Maguire. Il primo, passato dal Southampton al Liverpool per 84,65 milioni di euro, occupa il terzo posto di questa classifica. Il nome di De Ligt, invece, figura per la prima operazione portata a termine dalla Juventus, che nel 2019-20, come abbiamo detto in precedenza, è costato ben 85,5 milioni ai bianconeri per prelevarlo dall’Ajax.

Ma il “titolo” di difensore più caro in assoluto fin qui è detenuto dall’inglese Harry Maguire del Manchester United. Arrivato nel 2019-20 dal Leicester, il classe 1993 è costato ai Red Devils 87 milioni di euro, operazione che comporterà agli inglesi una netta perdita in quanto dalle grandi prestazioni alle Foxes, Maguire ha subito una involuzione nelle ultime stagioni che lo ha portato a essere valutato sul mercato poco più di 38 milioni.