Champions League, come vedere Milan-Salisburgo gratis

I rossoneri hanno a disposizione due risultati su tre per qualificarsi agli ottavi ospitando in casa la squadra austriaca

Una vittoria per festeggiare il rinnovo del proprio allenatore e guadagnarsi quello della stella della squadra. Ospitando in casa il Salisburgo, il Milan ha l’occasione di conquistare il passaggio del girone con 2 risultati su 3: basterebbe anche il pari, ma i rossoneri puntano ai 3 punti per non rischiare nulla. In Champions, inoltre, la differenza tra vincere e pareggiare equivale a quasi 2 milioni di euro e tutto fa buon brodo per potere adeguare il contratto di Rafael Leao al suo livello.

La qualificazione agli ottavi, infine, vale 20 milioni di euro, stessa cifra che il portoghese (insieme all’ex squadra Lille) dovrebbe risarcire allo Sporting Lisbona per la rescissione unilaterale risalente al 2018. Tutti ingredienti ulteriori, se ce ne fosse bisogno, per mettere nel mirino il “primo obiettivo stagionale”, come lo ha definito Stefano Pioli.

Champions League, Milan-Salisburgo: le parole di Stefano Pioli

Il risultato della sfida con il Salisburgo, qualsiasi esso sia, non inciderà però sul futuro del tecnico del Milan che 48 ore prima della sfida decisiva è stato riconfermato dalla società fino al 2025: “È stato un rinnovo condiviso con i giocatori, senza giocatori tutto questo non sarebbe stato possibile. Sono felicissimo, voglio continuare questo sogno il più a lungo possibile” ha detto Pioli nella conferenza della vigilia.

“Ho apprezzato molto la tempistica del rinnovo è un segnale della nostra condivisione per cercare di fare, insieme, più grande il Milan – ha commentato l’allenatore – Mi sento stimato e apprezzato e per un allenatore non c’è nulla di più importante. È un percorso iniziato qualche anno fa, ora dobbiamo dimostrare che siamo cresciuti”.

“Far bene domani sera significa tanto – ha aggiunto Pioli – abbiamo una grande occasione di centrare il nostro primo obiettivo stagionale. La squadra sa gestire questi impegni. Siamo delusi dalla partita di domenica (persa contro il Torino, ndr) ma questa è un’altra competizione e grande attenzione sulla gara di domani”.

Champions League, dove vedere gratis Milan-Salisburgo

Milan-Salisburgo sarà trasmessa mercoledì 2 novembre dalle 21.00 in esclusiva su Amazon Prime, con la telecronaca di Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini.

La partita è compresa nell’abbonamento Prime, mentre per i nuovi iscritti è possibile assistere gratuitamente alla sfida iniziando il periodo di prova di 30 giorni, al termine del quale si potrà scegliere se abbonarsi mensilmente (3,99 euro) o annualmente (36 euro).

Clicca qui per guardare gratis Milan-Salisburgo attivando la prova gratuita di Amazon Prime. Puoi disdire quando vuoi.

La partita dei rossoneri è tra le 16 partite trasmesse in esclusiva Amazon Prime Video: con lo sbarco nel calcio europeo nella passata stagione, il colosso dell’e-commerce è stata la novità nel panorama Champions e anche per il 2022/23 trasmetterà in streaming le migliori partite del mercoledì, comprese nell’abbonamento per gli iscritti al servizio Prime (qui per sapere quali sono le squadre che hanno guadagnato di più in Champions).

Per vedere le partite, basterà accedere all’area Prime Video, selezionare la voce ‘Sport’ nella sezione ‘Categorie’ e quindi cliccare su ‘I tuoi eventi in diretta e futuri’. In alternativa, si potrà accedere a Prime Video via app (o sull’homepage del sito di Amazon) ed entrare nell’area ‘UEFA Champions League’.

Puoi attivare gratis 30 giorni di prova gratuita cliccando qui.

I clienti Prime, oltre alla Champions League e alla consegna dei prodotti Amazon senza costi di spedizione, potranno usufruire di offerte esclusive, film e serie TV Amazon Original e oltre 2 milioni di canzoni senza interruzioni pubblicitarie.

Tutte le gare di Serie A e di Serie B sono invece disponibili su DAZN