Champions League, come vedere Juventus-Benfica gratis

I bianconeri ospitano i portoghesi in una sfida determinante per puntare al secondo posto nel girone

Dimenticare il caos in campionato e mettere la Champions nel mirino. Per l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, “la Salernitana è un argomento chiuso” e mette così un punto alle polemiche per il controverso fuorigioco segnalato dal Var, che ha annullato il 3-2 sul finale di partita contro i campani. Dopo la sconfitta contro il Paris Saint Germain, la Juventus si gioca il secondo posto con il Benfica. Motivo per il quale la sfida della seconda giornata del girone H può diventare determinante. Il tecnico bianconero cerca però di stemperare la tensione e in conferenza ripete che la gara contro i lusitani “non è decisiva, ma è importante”.

Champions League, Juventus-Benfica: le parole di Allegri

Prima della gara contro il Psg, Massimiliano Allegri aveva però detto chiaramente che “la gara da vincere sarà quella contro il Benfica”.

Ed ecco che alla vigilia della partita l’allenatore toscano sottolinea che “l’importante sarà non avere amnesie, perché in Europa le paghi a caro prezzo e per vincere servirà una prestazione da squadra”.

Allegri si ritroverà con diversi indisponibili e molto probabilmente dovrebbe mettere in campo lo stesso undici che ha affrontato il Psg, con una sola novità.

Oltre ai lungodegenti Chiesa e Pogba, non si sono allenati per problemi muscolari Locatelli e Rabiot, con Alex Sandro da recuperare per la sfida in campionato contro il Monza.

Si rivede però Angel Di Maria che sembra essere ristabilito del tutto dall’ultimo infortunio e dovrebbe partire dalla panchina, dove potrebbe sedere anche il portiere Szczesny.

Con un centrocampo in emergenza, la scelta scontata sembrerebbe quella di vedere Mckennie, Paredes e Miretti con Cuadrado e Kostic sulle fasce.

In conferenza Allegri ha cercato comunque di svelare meno possibile le sue carte, almeno per l’attacco: “Su Milik titolare devo valutare, perché ho anche un dubbio a centrocampo, domani deciderò. Comunque stiamo bene e stiamo recuperando le energie per essere al massimo domani sera. Difesa a tre? Dipende dalle caratteristiche dei giocatori, possiamo variare anche all’interno della gara”.

Champions, Juventus-Benfica: dove vederla gratis

Juventus-Benfica sarà trasmessa mercoledì 14 settembre dalle 21 in esclusiva su Amazon Prime, con la telecronaca di Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini.

La partita è compresa nell’abbonamento Prime, mentre per i nuovi iscritti è possibile assistere gratuitamente alla sfida iniziando il periodo di prova di 30 giorni, al termine del quale si potrà scegliere se abbonarsi mensilmente (3,99 euro) o annualmente (36 euro).

Clicca qui per guardare gratis Juventus-Benfica attivando la prova gratuita di Amazon Prime. Puoi disdire quando vuoi.

La partita dei bianconeri è tra le 16 partite trasmesse in esclusiva Amazon Prime Video: il colosso dell’e-commerce è stata la vera novità nella stagione passata con lo sbarco nel campo dei diritti Tv del calcio europeo e anche per il 2022/23 trasmetterà in streaming le migliori partite del mercoledì di Champions, comprese nell’abbonamento per gli iscritti al servizio Prime (qui avevamo parlato delle squadre che hanno guadagnato di più in Champions)

Per vedere le partite, basterà accedere all’area Prime Video, selezionare la voce ‘Sport’ nella sezione ‘Categorie’ e quindi cliccare su ‘I tuoi eventi in diretta e futuri’. In alternativa, si potrà accedere a Prime Video via app (o sull’homepage del sito di Amazon) ed entrare nell’area ‘UEFA Champions League’.

Puoi attivare gratis 30 giorni di prova gratuita cliccando qui.

I clienti Prime, oltre alla Champions League e alla consegna dei prodotti Amazon senza costi di spedizione, potranno usufruire di offerte esclusive, film e serie TV Amazon Original e oltre 2 milioni di canzoni senza interruzioni pubblicitarie.

Qui invece le nuove offerte di DAZN-Sky.