Champions, come vedere Napoli-Glasgow Rangers in TV e streaming

La squadra di Spalletti già qualificata vuole continuare a scrivere la storia, puntando al primo posto del girone di Champions

Il Napoli non vuole smettere di stupire in Italia come in Europa. La vittoria 3 a 0 in Scozia è stato già un risultato senza precedenti, ma la squadra di Spalletti vuole continuare a scrivere la storia e sognare il primo posto nel gruppo. Con la spinta del “Maradona” gli azzurri possono pensare di replicare il risultato dell’andata e sperare di vincere il girone di Champions con una giornata di anticipo.

Champions League, Napoli-Glasgow Rangers: le parole di Spalletti

“L’urlo ‘The Champions’ del Maradona è un copyright tutto nostro, rappresenta l’eruzione dell’amore dei napoletani per questo sport” ha detto in conferenza stampa il tecnico dei partenopei.

Le undici vittorie inanellate di seguito raccontano tutto della leggerezza con la quale giocano gli azzurri. Una condizione psico-fisica che permette alla squadra di Luciano Spalletti di fare turnover senza rischiare di adagiarsi sugli allori.

“Avendo una rosa di livello abbiamo la possibilità di cambiare qualcosa e infatti domani sera ci saranno 3-4 calciatori freschi in campo” ha annunciato l’allenatore in conferenza stampa.

”Scelgo sempre i miei calciatori – ha precisato Spalletti – per vincere le partite, non per il turnover. Poi avere dei calciatori forti anche fuori mi dà l’alternativa di poter usare e far giocare anche altri. Siccome siamo tornati l’altra notte alle 2, sono stato in difficoltà per fare l’allenamento”.

”Anche oggi – ha spiegato ancora – abbiamo fatti allenamenti diversificati per chi ha giocato e gli altri perché ancora debbono recuperare”.

“Fino a quanto visto sin qui siamo a buon livello, non abbiamo mai usato il dosatore, abbiamo sempre usato le qualità che abbiamo, non siamo mai stati messi in seria difficoltà dagli avversari – è stata la lettura del tecnico del Napoli in conferenza – Ma fino a questo momento qui. Non ci dobbiamo soffermare o perlomeno andare a cercare valutazioni per quanto fatto, ma vogliono trovare una soluzione per quello che possiamo essere e questo ci impone a cercare soluzioni nuove”.

Il Napoli ha vinto tutte le partite di questo girone mentre i Glasgow Rangers le hanno perse tutte e quattro subendo in totale 16 gol, più di qualsiasi altra squadra in questa edizione della Champions League.

Champions, Napoli-Glasgow Rangers: dove vederla in TV e streaming

Calcio di inizio di Napoli-Rangers alle 21.00 di mercoledì 26 ottobre su Sky, con telecronaca di Federico Zancan e commento tecnico di Giuseppe Bergomi, canali Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport (252 del satellite) e Sky Sport 4K (213 del satellite). La partita è disponibile anche in streaming su Now Tv, su Infinity+ e sull’app SkyGo.

Gli abbonati Sky e Mediaset Infinity+ potranno vedere 121 sulle 137 partite della massima competizione europea, mentre le 16 partite che mancano dal palinsesto delle pay-tv saranno un’esclusiva Amazon Prime Video: con lo sbarco nel calcio europeo nella passata stagione, il colosso dell’e-commerce è stata la novità nel panorama Champions e anche per il 2022/23 trasmetterà in streaming le migliori partite del mercoledì, comprese nell’abbonamento per gli iscritti al servizio Prime.

I clienti che non sono ancora abbonati a Prime possono registrarsi e iniziare il periodo gratuito di 30 giorni.

Puoi attivare gratis 30 giorni di prova gratuita cliccando qui.

Tutte le gare di Serie A e di Serie B sono invece disponibili su DAZN

>>> Prova DAZN. 7 giorni offerti se attivi entro il 26 ottobre. Attiva ora <<<