Bremer conteso tra Inter e Juve: quanto potrebbe guadagnare

Il difensore brasiliano Bremer è in cima alla lista dell'Inter, ma anche la Juventus lo avrebbe puntato per sostituire il partente De Ligt

Il derby d’Italia è pronto per essere giocato ancor prima del 6 novembre, data della tredicesima giornata del campionato di Serie A. Il duello, infatti, potrebbe andare in scena già in sede di mercato, con i nerazzurri e i bianconeri pronti a contendersi Gleison Bremer, il difensore classe 1997 del Torino che piace tanto alla due compagini. I granata vogliono 40 milioni, ma dall’Inter e dalla Juventus non mancano i tentativi per trovare lo sconto sul prezzo del cartellino.

Bremer, tra Inter e Juventus

Il brasiliano, reduce da una stagione super con la maglia del Torino, è il nome caldo del calciomercato estivo in Italia (qui vi abbiamo parlato delle squadre che hanno speso di più nelle scorse sessioni). In un primo momento sembrava essere promesso sposo all’Inter, con l’accordo trovato tra il giocatore e i nerazzurri già da mesi. A mancare, però, è sempre stato quello col Torino che non ha mai voluto sentir parlare di sconti, con Cairo che si è impuntato sulla cifra di 40 milioni.

“Se Skriniar vale 70 milioni…” ha detto il patron granata, avvisando l’Inter che se vuole il brasiliano sarà allora costretta a mettere mano al portafoglio (. Fin qui l’offerta dei nerazzurri è di 35 milioni comprensivi del cartellino del giovane Casadei, che piace al Toro e che viene valutato 8 milioni. Una proposta non di poco conto che deve però fare i conti con le ambizioni della Juventus.

I bianconeri, prossimi a salutare De Ligt che è pronto a vestire la maglia del Bayern Monaco (qui vi abbiamo parlato dell’offerta al difensore olandese), potrebbero reinvestire proprio i soldi della cessione su Bremer. A 35 milioni, senza contropartite, ci si potrebbe dunque arrivare facilmente e il difensore brasiliano sarebbe addirittura tentato di cambiare sponda a Torino, passando ai nemici bianconeri. Al momento i bianconeri avrebbero parlato solo con il giocatore, mentre con i cugini non sarebbe stato avviato nessun tipo di discussione.

C’è però una terza opzione, ovvero quella di attendere fino a gennaio per far liberare il brasiliano con la clausola rescissoria. Per Bremer, infatti, il prezzo è fissato a 15 milioni, soldi che lascerebbero l’amaro in bocca a Cairo.

Quanto può guadagnare

L’accordo di massima trovato tra l’Inter e Bremer si baserebbe su un contratto di cinque anni da 3,5 milioni di euro a stagione, proposta messa in piedi dal club meneghino già dallo scorso gennaio quando il difensore si è promesso ai nerazzurri rifiutando la corte degli inglesi del Tottenham dell’ex allenatore Antonio Conte. Attualmente al Torino il difensore brasiliano guadagna 2 milioni, dunque il passaggio alla corte dei nerazzurri lo porterebbe quasi a raddoppiare l’ingaggio annuale.

Dal fronte bianconero, invece, l’offerta al giocatore supererebbe di qualche migliaio di euro quella fatta dai rivali nerazzurri. La Vecchia Signora, infatti, starebbe discutendo col giocatore sull’ingaggio tra i 3,5 e 4 milioni di euro. Nelle prossime 24-48 ore potrebbe esserci l’affondo decisivo, anche se la Juventus avrebbe segnato sul taccuino anche i nomi di Kimpembe del Psg, Pau Torres del Villarreal, Gabriel dell’Arsenal e Milenkovic della Fiorentina (sul difensore della Viola c’è anche l’Inter, come vi avevamo già raccontato).