Il colloquio di lavoro: 7 regole d’oro per farsi assumere subito

Alcuni semplici consigli per non sbagliare nulla nel colloquio di lavoro

Se il Curriculum Vitae inviato ha destato interesse (Vedi QUI come redigerlo correttamente), l’azienda può contattare il candidato per fissare un appuntamento e conoscere di persona il candidato.

Prima di presentarsi all’incontro è bene seguire alcune piccole regole:

1. raccogliere informazioni sull’azienda, sulle figure ricercate e sul titolare, per dimostrare di essere informati sulla realtà aziendale presso cui si intende lavorare
2. Il colloquio di lavoro che si vogliono valorizzare al fine di essere coscienti dei propri punti di forza per trasmettere al selezionatore una immagine positiva di sé stessi e mostrargli il valore aggiunto che possiamo apportare
3. riflettere sul senso della propria candidatura al fine di maturare consapevolezza circa le proprie motivazioni che ci spingono a candidarci
4. portare con sé il curriculum vitae e la lettera di presentazione che potrebbero essere oggetto di chiarimenti e approfondimenti
5. riflettere su quali domande eventualmente porre
6. evitare di arrivare in ritardo all’appuntamento (è consigliabile la puntualità, possibilmente arrivare con qualche minuto di anticipo)
7. utilizzare un abbigliamento consono, né troppo trasandato né troppo elegante, l’importante è sentirsi a proprio agio.
 
Se il colloquio di lavoro avviene presso un’azienda di piccole e medie dimensioni, viene svolto direttamente con il titolare ed è concentrato sulle capacità e competenze specificatamente richieste nella vacancy. Il consiglio è sempre quello di valorizzare gli aspetti e le competenze in linea con il profilo ricercato.
Nei casi delle grandi aziende, è possibile che il colloquio venga tenuto dal responsabile delle risorse umane o dall’ufficio del personale.

È possibile che vi siano anche enti intermediari (agenzie per il lavoro, agenzie di selezione del personale) che possono effettuare il colloquio per conto dell’azienda. In questo caso possono essere oggetto dell’incontro non solo le competenze richieste ma anche le capacità relazionali e organizzative e soprattutto le motivazioni.

Ci sono piccoli consigli da seguire per affrontare al meglio il colloquio.
Approfondisci sul sito del Ministero del Lavoro
cliclavoro.gov.it

Il colloquio di lavoro: 7 regole d’oro per farsi assumere s...