Le nocciole della Nutella saranno ancora più italiane

La Ferrero sta per lanciare un piano per favorire le piantagioni di nocciole, ingrediente principale della Nutella

Le nocciole contenute nella Nutella provengono da varie zone del pianeta, ma grazie a un piano lanciato dalla Ferrero, presto la crema spalmabile più famosa del mondo conterrà solo nocciole made in Italy.

Il Progetto Nocciola Italia è un piano ambizioso della Ferrero Hazelnut Company, la divisione interna della Ferrero che si occupa esclusivamente delle nocciole. Attraverso la creazione di un sistema di sviluppo territoriale, si propone di dare un sostegno agli agricoltori italiani.

Attualmente, la Nutella viene fatta con nocciole provenienti dall’Italia ma anche dalla Turchia, dal Cile e dal Sudafrica. L’obiettivo del Progetto Nocciola Italia è quello di riuscire a sviluppare, entro il 2025, 20.000 ettari di nuove piantagioni di noccioleto, circa il 30 % in più rispetto a quelle attuali.

Ferrero Hazelnut Company mette a disposizione il proprio know how a beneficio di tutti gli attori coinvolti nel progetto. Grazie al Progetto Nocciola Italia, si vogliono riconvertire e valorizzare ampie superfici del territorio italiano, attraverso la riqualificazione dei terreni e l’individuazione di quelli più adatti alla coltivazione delle nocciole.

La Ferrero sta preparando degli incontri con le istituzioni, le associazioni di categoria, i produttori e tutti i componenti della filiera della nocciola. Il colosso di Alba metterà a disposizione gratuitamente i propri strumenti tecnologici e le proprie competenze, garantendo ai produttori un impegno all’acquisto.

In Italia sono circa 70.000 gli ettari di terreno destinati alla coltura della nocciola, con una produzione media di nocciole che si attesta in circa 110.000 tonnellate l’anno.

Già qualche mese fa, la produzione della Nutella era stata messa a rischio dalle tensioni tra la Georgia e l’Abkhazia. La Georgia è il terzo produttore mondiale di nocciole, dopo l’Italia e la Turchia, grazie a un clima che le rende particolarmente dolci e adatte per essere impiegate nella fabbricazione della crema spalmabile.

La Nutella è stata creata dalla Ferrero nel 1964 per fronteggiare la mancanza di cacao a causa delle ristrettezze del fascismo. In una prima battuta, venne inventata la Pasta Giandujot, poi la Supercrema e, infine, la Nutella, che oggi è la crema spalmabile più venduta al mondo. Ogni anno, i 9 stabilimenti sparsi in tutto il mondo producono oltre 350 milioni di tonnellate di Nutella.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le nocciole della Nutella saranno ancora più italiane