Carta d’Identità Elettronica: quando è prevista la prima emissione a Udine?

La carta d'identità elettronica a Udine cambia aspetto e verrà rilasciata a partire dal mese di agosto. Si tratta di una nuova tessera con un microchip

La nuova carta d’identità elettronica a Udine verrà rilasciata a partire dal mese di agosto. La tessera consiste in una smart card che ha in dotazione elementi che la rendono sicura ed adatta a diversi usi. All’interno saranno conservate le informazioni biometriche del cittadino, comprese le impronte digitali per gli adulti, e, sempre per i maggiorenni, la volontà o il rifiuto di donare gli organi. Consentirà di accedere a specifici servizi forniti online dallo stato. Potrà essere abbinata ad un’identità digitale, da richiedere via internet, e quindi attivata con un codice PIN.

Si potrà così usufruire di un apposito portale che, tramite l’identificazione della persona, permetterà di avere prestazioni specifiche.
A rilasciare la carta d’identità elettronica a Udine sarà il Comune, che non potrà più rilasciare i vecchi modelli. Tutti i comuni italiani verranno coinvolti nella trasformazione, ma andando per gradi. La città friulana rientra tra le prime ad adottare il nuovo sistema. I cittadini a cui è scaduto il documento di identità o non ne sono provvisti possono fare richiesta con il vecchio documento, se ce l’hanno, il codice fiscale ed una fototessera.

La nuova carta d’identità elettronica a Udine costerà 22 euro ed avrà una durata di 10 anni. Fatta eccezione per i minori con meno di tre anni, per cui è valida per tre anni, mentre scade ogni cinque anni per i minorenni di età compresa tra i 3 ed i 18 anni. L’istanza la si presenta al Comune, poi l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato provvede alla creazione ed all’invio a domicilio o al Comune. Le spese di spedizione sono comprese nell’importo. I cittadini che hanno la vecchia carta d’identità la possono utilizzare fino alla scadenza.
Per permettere l’emissione da parte dell’IPZS i Comuni dovranno seguire procedure specifiche.

Serve una strumentazione idonea, che verrà installata dai funzionari dell’IPZS nei 199 Comuni individuati. La carta d’identità elettronica a Udine vedrà la luce con l’arrivo degli addetti statali tra il 25 ed il 29 luglio. Formeranno il personale comunale e verificheranno le attrezzature, predisponendole per la raccolta dei dati e delle fototessera. Una volta trasmessi i dati, sarà l’Istituto a procedere. L’innovazione tecnologica agevola il cittadino e la sua identificazione per l’ottenimento dei servizi online. Basta consultare il manuale utente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Carta d’Identità Elettronica: quando è prevista la prima emiss...