Un anno di osservazioni con JIRAM

(ASI) –

La sede dell’Agenzia Spaziale Italiana (Via del Politecnico snc – Roma Tor Vergata) ospiterà il 9 novembre 2017 alle ore 11:00 l’evento “Missione Juno a Giove: un anno di osservazioni con il “Jovian Infrared Auroral Mapper””, che avrà come relatore Alberto Adriani, Primo Ricercatore in INAF-IAPS e Responsabile per lo strumento JIRAM a bordo della sonda NASA/JUNO.

NASA JUNO, lanciata nel 2011, è arrivata nell’orbita Gioviana nell’estate 2016 per studiare l’origine, la struttura e l’evoluzione del pianeta.

Durante questo seminario, verranno presentate le osservazioni più significative condotte sinora dallo strumento JIRAM, con particolare attenzione alle regioni polari del pianeta gigante.

Destinatarie dell’incontro sono la comunità scientifica e quella industriale.

Le persone interessate a partecipare all’evento sono pregate di registrarsi inviando un’e-mail con nome, cognome ed estremi di un documento di riconoscimento all’indirizzo di posta elettronica seminariojiram@asi.it entro il giorno 3 novembre 2017.

Missione Juno a Giove: un anno di osservazioni con il “Jovian Infrared Auroral Mapper

Alberto Adriani

INAF-Istituto per l’Astrofisica Spaziale e Planetologia, Roma, Italia

Il “Jovian InfraRed Auroral Mapper” (JIRAM), a bordo della sonda Juno, trasporta una fotocamera a raggi infrarossi e uno spettrometro che lavora nell’intervallo spettrale 2-5 μm.

JIRAM è stato costruito per studiare l’aurora di Giove nell’infrarosso e per mappare l’atmosfera del pianeta nella regione spettrale di 5 μm. Le osservazioni spettroscopiche vengono utilizzate per studiare le nubi e misurare l’abbondanza di alcune specie chimiche che hanno importanza nella chimica, la microfisica e nella dinamica dell’atmosfera, come l’acqua, l’ammoniaca e la fosfina.

Dal 4 luglio 2016, data dell’ingresso in orbita, lo strumento ha funzionato durante 7 dei passaggi ravvicinati di Juno a Giove. JIRAM ha eseguito diverse osservazioni delle regioni polari del pianeta sull’aurora e l’atmosfera. Sono state ottenute immagini senza precedenti dell’aurora e delle strutture polari atmosferiche. Qui si presentano le osservazioni più significative che lo strumento ha finora realizzato.

———————————————————————————————————————————————–

Un anno di osservazioni con JIRAM
Un anno di osservazioni con JIRAM