Svelati gli indicatori ZeroG della Soyuz

(ASI) – Sono stati presentati al pubblico i tre Indicatori di ZeroG che saranno istallati poche ore prima della partenza all’interno della capsula Soyuz MS-05 che decollerà il prossimo 28 luglio da Baikonur in Kazakistan, con a bordo il nostro astronauta Paolo Nespoli per la missione VITA dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Con lui ci saranno anche il russo Sergei Ryazansky e l’americano Randy Bresnik. Per la prima volta gli indicatori saranno tre: uno per ogni astronauta e sono giochi che appartengono ai figli dei tre cosmonauti.

Nespoli ha twittato ieri: “Mio figlio Max ha finalmente accettato di prestarmi il suo Transformers (il più piccolo…): sarà uno dei nostri tre Indicatori di ZeroG”. I tre pupazzi verranno appesi al soffitto della capsula con una cordicella e penzoleranno sulle loro teste prima del decollo. Alla partenza il filo si tenderà per l’accelerazione a cui è sottoposto l’intero sistema e questo servirà a capire che si è ancora all’interno dell’atmosfera terrestre.Appena la Soyuz raggiungerà la quota prevista si spegneranno i motori del terzo stadio ed i giochi inizieranno a fluttuare in assenza di peso. Un vero e proprio Indicatore di Gravità Zero fatto in casa. I tre giochi saranno riconsegnati ai legittimi proprietari una volta rientrati sulla Terra.

Svelati gli indicatori ZeroG della Soyuz