Space Made in Italy ad Adelaide

(ASI) – Il Ministro degli Esteri Angelino Alfano ha inaugurato l’esposizione dell’Agenzia Spaziale Italiana ad Adelaide. L’istallazione, che si trova all’interno della Flinders University e che rimarrà aperta al pubblico fino al 19 gennaio, illustra le più importanti eccellenze dello spazio italiano, partendo dal lanciatore VEGA al sistema di osservazione della Terra COSMO-SkyMed, inclusi alcuni dei programmi internazionali dove l’Italia ricopre un ruolo di rilievo, come la missione dell’ESA ExoMars.“Lo spazio è un’eccellenza italiana che bisogna far conoscere nel mondo, è fondamentale per l’immagine dell’Italia e per aumentare la consapevolezza che il nostro Paese ha la leadership tecnologica in settori strategici”, ha detto il Ministro degli Esteri, durante la presentazione della mostra. A fare gli onori di casa il portavoce del Presidente dell’ASI, Andrea Zanini, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa “per un paese con solidissimi rapporti culturali e commerciali e con una delle più importanti comunità italiane all’estero”.

L’Australia ha da poco annunciato la costituzione della sua agenzia spaziale durante l’ultima edizione dell’International Austronautical Congress che si è tenuta proprio ad Adelaide alla fine di settembre. Alla Flinders University, Alfano ha consegnato anche il premio per il progetto Maritime Innovation Challenge”, realizzato da Fincantieri, CETENA e Flinders University. Lo spazio è stato al centro anche della cena di gala in onore del nostro Ministro degli Esteri con la partecipazione del Primo ministro del South Australia Jay Weaterhill. Durante l’evento è stato trasmesso un messaggio di Paolo Nespoli dalla Stazione Spaziale Internazionale che ha ricordato come Australia e Italia siano unite da profondi legami di amicizia.Il ministro degli Esteri Alfano, il giorno prima, aveva fatto tappa a Canberra per fitto programma di incontri istituzionali iniziato alla Parliament House con il Ministro per lo Sviluppo Internazionale e del Pacifico, Concetta Fierravanti-Wells, e la collega Ministro degli Esteri, Julie Bishop, con la quale Alfano ha sottoscritto un Memorandum d’intesa sul dialogo bilaterale. Successivamente, il titolare della Farnesina ha avuto colloqui con il Ministro dell’Industria della Difesa, Christopher Pyne, e con il Ministro della Difesa, Marise Payne. —Un’immagine della mostra

Space Made in Italy ad Adelaide