Master ‘spaziale’ al via

(ASI) – Il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, ha presentato il Documento di Visione Strategica 2016 – 2025 nel corso dell’inaugurazione del Master in “Istituzioni e Politiche Spaziali organizzato dalla Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale, dall’ASI e dall’Istituto di Studi Giuridici Internazionali del CNR.L’evento si è svolto il 14 febbraio presso la sede della SIOI. “Preparare le strategie per i prossimi dieci anni è uno degli aspetti più importanti del nostro lavoro visto che lo spazio investe una molteplicità di settori strategici”, ha detto Battiston.“E’ importante vedere tanti giovani – ha aggiunto – perché il mondo di oggi corre veloce e chi vuole lavorare nello spazio deve essere in grado di cogliere e magari precorrere i cambiamenti di questo settore straordinario, come sta accadendo nella space economy”. Franco Frattini, Presidente della SIOI, ha sottolineato l’importanza delle politiche europee dello spazio: “Gli Stati Uniti non avrebbero mai immaginato che l’Unione Europea sarebbe stata in grado di realizzare un’infrastruttura politicamente cruciale come Galileo, eppure è accaduto. “Lo spazio – ha aggiunto Frattini – è uno dei settori dove l’Italia fa sistema e consente di aiutare le strategie globali di sicurezza”. Giunto alla 9° edizione, il Master SIOI vuole dare una sistematicità ad un’area fortemente interdisciplinare, formando specialisti nelle politiche spaziali con competenze giuridico-istituzionali, tecnico-scientifiche e socio-economiche che possano operare, con funzioni di responsabilità, nelle Organizzazioni ed Istituzioni internazionali, Agenzie nazionali ed internazionali, Imprese ed Istituti di ricerca.

Master ‘spaziale’ al via