L’uso dei satelliti a casa azzurri

(ASI) –

Casa Azzurri a Montpellier ieri si è vestita a festa dopo la convincente vittoria della nazionale italiana al suo esordio nel campionato europeo contro i primi della classifica europea, i belga. Un due a zero che ha dato ottimismo agli appassionati di calcio e, più in generale, ai sostenitori della squadra guidata da Antonio Conte. E proprio casa azzurri è stata teatro di un convegno organizzato dall’Istituto del Commercio Estero, in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana e le principali aziende del settore del nostro paese, alcune delle quali hanno nei cugini transalpini i partner industriali. Tema del convegno il ruolo che i satelliti hanno nel nostro vivere quotidiano e in particolare di come i satelliti per telecomunicazione hanno reso gli sport globali a partire dal calcio. Ospite d’onore dell’evento, in programma questa mattina nell’area di casa azzurri, l’astronauta dell’ESA Luca Parmitano che nel 2013 è stato nello spazio con la missione Volare, una delle missioni che l’ASI ha ottenuto dalla NASA nell’abito dell’accordo per la realizzazione dei moduli logistici Leonardo, Raffaello e Donatello.

L’uso dei satelliti a casa azzurri
L’uso dei satelliti a casa azzurri