Il GUSTO per il mezzo interstellare

Nuova missione scientifica per la NASA. Si chiamerà GUSTO (Galactic/Extragalactic ULDB Spectroscopic Terahertz Observatory) e studierà i segreti del mezzo interstellare della Via Lattea, realizzando una mappa di ampie sezioni del piano della nostra galassia e della Grande Nube di Magellano.

La misura delle emissioni del mezzo interstellare permetterà agli scienziati di studiarne le dinamiche in vicinanza del centro galattico.

La missione, coordinata da Christopher Walker, dell’University of Arizona, sarà basata su un pallone stratosferico, l’Ultralong-Duration Balloon (ULDB), che trasporterà la strumentazione scientifica.

“GUSTO ci fornirà il primo studio completo di tutte le fasi del ciclo stellare: dalla formazione delle nubi molecolari alla nascita ed evoluzione delle stelle”, spiega Paul Hertz, del Direttorato NASA di Washington.

Il lancio del pallone sonda è in programma nel 2021 da McMurdo, in Antartide. La durata della missione GUSTO sarà compresa tra i 100 e i 170 giorni, a seconda delle condizioni meteo. La stima complessiva dei costi della missione è di circa 40 milioni di dollari.

La missione GUSTO è stata selezionata tra otto diverse proposte, nell’ambito dell’Astrophysics Explorers Program della NASA.

Crediti Foto: NASA, ESA, and Hubble Heritage Team

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il GUSTO per il mezzo interstellare