I 50 anni dell’UGIS

Circa settecento persone hanno affollato il Palazzo Gotico per celebrare il 50mo anniversario della fondazione dell’Ugis (Unione giornalisti scientifici italiani), che ha rieletto, nel corso dell’assemblea annuale, Giovanni Caprara presidente per un ulteriore triennio.

L’incontro a Piacenza è stato realizzato con la Fondazione Edoardo Amaldi e la Fondazione di Piacenza e Vigevano, e ha visto protagonisti Piero Angela che si è soffermato sulla figura di Edoardo Amaldi, quale rifondatore della fisica italiana ed Europa; Roberto Battiston, Presidente dell’ASI, che ha illustrato i fronti su cui l’ente spaziale italiano è impegnato; e infine Guido Tonelli, del CERN,che ha illustrato le frontiere della nuova fisica dopo il bosone.

Il lungo pomeriggio della divulgazione si è concluso con l’assegnazione del Premio Leonardo-Ugis ad Adalberto Giazotto, per i suoi fondamentali contributi alla scoperta delle onde gravitazionali con l’interferometro laser italiano Virgo e alla ricercatrice-divulgatrice Marisa Oppizzi per la sua attività di insegnamento delle Bioscienze accogliendo nel suo centro all’università studenti di varie estrazioni per divulgare la cultura scientifica.

Infine, sono state assegnate le borse di studio “Paola de Paoli” ai giovani giornalisti Sara Moraca, Valentina Tudisca e Marcello Gelardini, per sostenere la loro attività di divulgazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I 50 anni dell’UGIS