Giove, cicloni e magnetismo

Sono passati circa nove mesi da quando Juno, la sonda NASA lanciata nel 2011 con l’obiettivo di esplorare Giove, ha effettuato il suo primo il primo vis-à-vis con il gigante gassoso.

Lo scorso 27 agosto infatti la sonda ha sorvolato le tumultuose nubi di Giove a una distanza di soli 4200 chilometri, effettuando con successo il flyby ravvicinato – primo di una serie di 35 programmati fino alla fine della missione, a febbraio 2018.

Da quel primo faccia a faccia ad oggi, i dati inviati da Juno sulla Terra sono stati analizzati freneticamente, e ora sono apparsi su Science due grandi risultati di questa ‘gestazione’.

Nel primo articolo, Jupiter’s interior and deep atmosphere: The initial pole-to-pole passes with the Juno spacecraft, si parla del cruciale passaggio di Juno sullo spesso tappeto di nuvole gioviane.

Gli scienziati hanno analizzato le immagini catturate dalla sonda, che mostrano caotiche strutture a forma di ovale mai osservate prima (figura a sinistra).

Si tratta una scena molto diversa da quella trovata nelle regioni polari del vicino Saturno: lo studio di questi insoliti scatti ha rivelato che si tratta di cicloni, alcuni dei quali raggiungono un diametro di 1400 chilometri.

Il secondo articolo, intitolato Jupiter’s magnetosphere and aurorae observed by the Juno spacecraft during its first polar orbits, presenta invece nuovi dati sulle aurore e la magnetosfera del gigante gassoso.

Nel corso del suo flyby, Juno ha incontrato il bow shock di Giove, ovvero il confine in cui il vento solare entra bruscamente in contatto con la magnetosfera di un pianeta.

Analizzando le informazioni relative a questa ‘onda d’urto’, i ricercatori hanno concluso che al tempo dell’avvicinamento di Juno la magnetosfera gioviana si stava espandendo a entrambi i poli (figura a destra).

Questi risultati, resi possibili dallo sguardo unico e privilegiato che la sonda NASA ha ottenuto sul gigante gassoso, ci aiuteranno a comprendere meglio la natura e l’evoluzione del pianeta più grande del nostro Sistema solare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giove, cicloni e magnetismo