Galassie ‘Peter Pan’

Sono destinate a restare bambine, a non crescere mai. Sono radiogalassie ‘Peter Pan’, giovani e compatte, con al centro buchi neri supermassicci. Il numero di oggetti celesti di questo tipo conosciuti è raddoppiato negli ultimi tempi, grazie a un team di studiosi del Netherlands Institute for Radio Astronomy (ASTRON).

In una campagna osservativa che ha interessato circa 90 mila radio galassie – la GaLactic and Extragalactic All-sky Murchison Widefield Array (GLEAM) survey – i ricercatori olandesi hanno individuato poco meno di 15 mila radio galassie Peter Pan. I risultati sono illustrati in uno studio pubblicato su The Astrophysical Journal.

“Non siamo ancora riusciti a capire come queste galassie evolvano – afferma Joseph Callingham, primo firmatario della ricerca -. A lungo abbiamo pensato che le piccole galassie evolvessero in galassie più massive. Ma ne abbiamo trovate troppe rispetto a quelle più grandi. E questo – aggiunge lo studioso – ci fa ritenere che qualcosa impedisca loro di crescere, di diventare adulte”.

Le ragioni vanno, probabilmente, ricercate, secondo gli autori, nei buchi neri supermassicci presenti nel cuore di questi oggetti cosmici. La presenza di questi mostri genera potenti getti di plasma, gas ionizzato, accompagnati da emissioni radio, che si dipartono dal centro delle radio galassie.

Gas e polveri, infatti, precipitano nelle fauci dei buchi neri, catturati dal loro irresistibile abbraccio gravitazionale. Il risultato è l’emissione di enormi quantità di energia, in due getti di particelle spinte in direzioni opposte, a velocità prossime a quelle della luce.

Le osservazioni sono state effettuate con il Murchison Widefield Array (MWA), un radiotelescopio basato nell’Australia occidentale.

Secondo gli autori, queste nuove osservazioni consentiranno di comprendere la relazione esistente tra le dimensioni di queste sorgenti radio e la loro età. E le ragioni per le quali queste radio galassie restano bambine.

Foto: Visione d’artista di una galassia con al centro un buco nero supermassiccio. Crediti: ESA/Hubble, L. Calçada (ESO)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Galassie ‘Peter Pan’