Francesco Vespe oscar per l’interattività

(ASI) – Vince il premio per la migliore presentazione interattiva dello IAC 2016 per la parte scientifica, Francesco Vespe, responsabile dell’Ufficio Ricerche del Centro di Geodesia Spaziale dell’ASI di Matera.

E’ la prima volta per un rappresentante ASI, la prima volta per un italiano in “singolo”, la prima volta per una presentazione scientifica.

Il lavoro presentato da Francesco Vespe riguarda un algoritmo, sviluppato negli ultimi dieci anni, che ha l’obiettivo di ottenere i profili atmosferici grazie alla misurazione della pressione, della temperatura e dell’umidità ottenura grazie ai dati di radioccultazione.

L’algoritmo ha però un anomalia: in alcuni casi misura negativamente l’umidità, che è un controsenso fisico.

“Ho realizzato – ci spiega Francesco Vespe – un algoritmo statistico e numerico grazie al quale è possibile correggere tale anomalia, permettendo di ottenere dati il più possibile realistici”.

“Devo dire grazie al Presidente dell’ASI, ovviamente, per avermi permesso di svolgere tale ricerca; ai miei colleghi di ASI e in particolare del Centro di Geodesia Spaziale che mi hanno aiutato nell’ottenere tale risultato e, infine, la mia famiglia che pazientemente mi sopporta”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francesco Vespe oscar per l’interattività