Expedition

(ASI) – Si chiama Expedition ed è il primo docufilm dedicato ad una missione spaziale. Autrice dell’opera che sarà presentata alla prossima edizione della Festa del Cinema di Venezia, è la regista Alessandra Bonavina, che ne è anche la produttrice con la società Omnia Gold Studios Production.

Il documentario condurrà lo spettatore dietro le quinte della missione spaziale Expedition 52/53, la Missione VITA dell’Agenzia Spaziale Italiana e che vede la partecipazione dell’astronauta italiano dell’ESA, Paolo Nespoli, alla sua terza missione sulla Stazione Spaziale Internazionele, mostrando un mondo tuttora ignoto al pubblico. Non si tratta infatti delle solite riprese degli astronauti che gravitano sospesi nella navicella, il film mostrerà tutto ciò che avviene prima del lancio: i durissimi addestramenti, gli esperimenti, le simulazioni di situazioni catastrofiche e l’aspetto tecnologico della missione.

La regista Alessandra Bonavina durante le riprese è stata accompagnata dall’astronauta Paolo Nespoli, vero e proprio Virgilio nel mondo dello spazio, così affascinante e allo stesso tempo sconosciuto ai più. La parte finale della pellicola è stata girata in Russia, dove si è svolta l’ultima fase degli addestramenti prima del lancio.

L’obiettivo del film infatti è spiegare le varie complesse fasi di addestramento che rendono possibile il volo nello spazio, nonché quello di mostrare quanto sia fondamentale la cooperazione internazionale in questo settore.

Nata da un’idea dell’Agenzia Spaziale Italiana, l’opera ha il patrocinio e il supporto dell’Agenzia Spaziale Italiana e dell’Agenzia Spaziale Europea, e la collaborazione della NASA e Roscomos.

Expedition