Ecco il successore di Curiosity

Ha affrontato un lungo processo di revisione superando importanti traguardi di sviluppo. Stiamo parlando di Mars 2020 l’ultimo arrivato nella famiglia dei rover marziani targati NASA che verrà lanciato nell’estate del 2020, con arrivo previsto su Marte nel febbraio 2021. Mars 2020 studierà una regione del Pianeta Rosso che potrebbe aver ospitato forme di vita microbica milioni di anni fa. Nel corso della sua indagine, raccoglierà campioni di terreno e rocce e memorizzerà le informazioni in vista di un potenziale ritorno sulla Terra per una seconda missione. “Questo rover è il primo passo di una serie di missioni che porteranno campioni di terreno marziano sulla Terra – ha spiegato Geoffrey Yoder dello Science Mission Directorate della NASA a Washington – sarà decisivo per capire se la vita sia mai esistita su Marte e procedere con il nostro obiettivo di portare l’uomo sul Pianeta Rosso”. La NASA rivela che il rover sarà simile al suo predecessore Curiosity ma avrà a bordo una serie di strumenti tecnologicamente più avanzati come il MOXIE (Mars Oxigen In-Situ Resources Utilization Experiment), progettato per generare ossigeno dall’anidride carbonica, e una SuperCam dotata di laser in grado di polverizzare le rocce. La suite di sensori installati sul rover sarà in grado di monitorare le condizioni atmosferiche, l’ambiente, la polvere e le strutture geologiche, anche sotto la superficie, utilizzando radar in grado di vedere sotto il terreno. La caratteristica più importante del Mars2020 è il suo sistema di navigazione intelligente, che sarà in grado di individuare le zone non sicure per l’atterraggio durante la fase di discesa per far atterrare il rover in piena sicurezza. Microfoni e camere installate a bordo riusciranno inoltre a registrare i suoni del momento della discesa e dell’atterraggio, per la prima volta nella storia dell’esplorazione umana di Marte.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecco il successore di Curiosity