Earth Day 2016

(ASI) – Il prossimo 22 aprile torna l’Earth Day, una giornata dedicata alla riflessione e all’informazione sullo stato di salute del nostro pianeta. Nata nel 1970 e giunta alla 46ma edizione, fu indetta dalle Nazioni Unite dopo che un movimento ecologista negli Stati Uniti aveva deciso di fissarla per tale data.Si tratta di un momento celebrativo, educativo e informativo durante il quale vengono valutate le problematiche ambientali e proposte soluzioni. La giornata vanta un’ampissima partecipazione a livello planetario e coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.

In Italia, la giornata è seguita da Earth Day Italia, la sede nazionale dell’Earth Day Network di Washington, l’ONG internazionale che promuove l’iniziativa. Attiva dal 2007, l’associazione ha creato una piattaforma permanente di comunicazione per l’ambiente che opera tutto l’anno per offrire incontri, strumenti di comunicazione, campagne di sensibilizzazione e di fund raising volte a trasformarsi in concrete azioni per la salvaguardia del pianeta.

Roma sarà il cuore delle celebrazioni con il Villaggio della Terra a Villa Borghese. Giunto alla sua terza edizione è frutto di una stretta collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, MIUR, Istituto INDIRE e Roma Capitale.

Il Villaggio, aperto dal 22 al 25 aprile sarà teatro di una serie appuntamenti culturali, laboratori della natura e concerti gratuiti e oltre ai temi classici della tutela ambientale saranno affrontate questioni legate al tema della sostenibilità quali la legalità e la partecipazione civica.

Tra gli eventi internazionali quello della NASA che ha invitato il pubblico a dare il proprio contributo alla celebrazione con una foto o un video focalizzati sull’attività che si sta svolgendo per celebrare la giornata per poi postarle con l’hashtag #24Seven sui social Facebook, Instagram e Twitter. Le attività saranno monitorate durante le 24 ore e i migliori contenuti verranno utilizzati per creare un video che mostri l’unione dei cittadini del mondo per la salvaguardia del pianeta.

L’edizione numero 46 dell’Earth Day arriva dopo un anno decisivo per le tematiche sul cambiamento climatico: lo scorso 12 dicembre a Parigi i delegati di 195 paesi riuniti per la XXI Conferenza delle Parti (COP 21) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), hanno sottoscritto una serie di impegni molto precisi sulla riduzione del riscaldamento globale sul taglio delle emissioni di gas a effetto serra e periodiche e comprende l’impegno finanziario per aiutare i Paesi in via di sviluppo nella sfida alla sostenibilità ambientale

Earth Day 2016