Call ASI – ESA – Regione Lazio

(ASI) – La Regione Lazio tramite BIC Lazio, l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) hanno siglato un nuovo accordo per supportare l’avvio di imprese che intendono applicare conoscenze e tecnologie di derivazione spaziale in altri settori di attività.Le risorse stanziate nella call ammontano complessivamente a 500mila euro (co-finanziamento Regione Lazio e Agenzia Spaziale Italiana). Ad ogni progetto selezionato spetterà un massimo di 50mila euro, per i costi legati alla fase di prototipazione, sviluppo del nuovo prodotto/servizio e tutela della proprietà intellettuale.ESA BIC Lazio nasce nell’ambito del Programma di Trasferimento Tecnologico (TTP) dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), per l’incubazione e il supporto finanziario delle startup. L’obiettivo è quello di sostenere imprenditori e ricercatori con idee innovative, nell’applicazione di tecnologie, know how e dati di derivazione spaziale in settori non spaziali.BIC Lazio, attraverso ITech Spazio Attivo Roma Tecnopolo, collabora all’iniziativa ESA BIC Lazio fornendo il proprio know how e offrendo servizi in grado di supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative.Per essere coinvolti nel progetto è necessario rispondere alla call che riporta le seguenti deadline:

1) 02 febbraio 2017

2) 05 giugno 2017

3) 02 ottobre 2017

Per ulteriori informazioni: Roberto GiulianiAndrea Cosentino esabic@biclazio.itFonte: Bic Lazio

Call ASI – ESA – Regione Lazio