BIOMEX Meeting

(ASI) –

Il progetto BIOMEX (BIOlogy and Mars EXperiment) sarà al centro dell’evento in programma presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana (Via del Politecnico snc) il 10 e 12 maggio 2016. BIOMEX, selezionato dall’ESA, consiste nell’esporre estremofili terrestri e biomolecole all’ambiente spaziale all’esterno della ISS e alle condizioni ‘marziane’ simulate in bassa orbita terrestre. Il workshop, cui prenderanno parte il coordinatore Jean-Pierre de Vera (DLR, Berlino) e i responsabili scientifici di BIOMEX, ha lo scopo di fare il punto sui risultati ottenuti dalle simulazioni condotte a terra presso la sede DLR di Colonia di pianificare nuove interazioni tra i gruppi di ricerca per analizzare i campioni al loro rientro a terra.I risultati delle analisi avranno importanti implicazioni per la ricerca di vita oltre la Terra, in particolare su Marte. Il ritorno del contenitore scientifico Expose-R2 (tray 1 e 2) è previsto per il 18 giugno 2016, dopo essere stato installato all’esterno della ISS nell’agosto 2015 e riportato al suo interno lo scorso febbraio. All’evento, patrocinato dall’ASI, parteciperà Frances Westall, presidente dell’EANA (European Astrobiology Network Association), unitamente a rappresentanti di centri di ricerca europei, dell’ESA e della NASA. Interverranno anche Daniela Billi (Università di Tor Vergata) e Silvano Onofri (Università della Tuscia), responsabili degli esperimenti BIOMEX_Cyano e BIOMEX_Fungi, finanziati dall’ASI. La partecipazione al workshop è solo su invito.

BIOMEX Meeting
BIOMEX Meeting