Applicazioni spaziali per il monitoraggio degli edifici

(ASI) – Il Consorzio di Ricerca Hypatia e il KetLab, con il supporto dell’Agenzia Spaziale Europea e dell’Agenzia Spaziale Italiana, ha organizzato il workshop L’uso dei dati satellitari per il monitoraggio degli edifici: le opportunità di finanziamento dell’Agenzia Spaziale Europea”. L’evento si terrà il 15 dicembre 2017, dalle ore 8.45, presso l’Auditorium della sede ASI (Via del Politecnico snc – 00133 Roma). Il programma ESA ARTES Business Applications, dedicato allo sviluppo e all’implementazione delle applicazioni spaziali integrate, supporta la creazione di prodotti e servizi attraverso l’utilizzo degli assets spaziali: telecomunicazioni, osservazione terrestre, navigazione satellitare. La Piattaforma Ambasciatoriale Italiana (AP-IT) ARTES Business Applications, proposta dal Consorzio di Ricerca Hypatia e pensata come integrazione delle attività del KET-LAB (Key Enabling Technologies Laboratory), ha come obiettivo quello di integrare le attività di ricerca e sviluppo nate al di fuori del settore spazio con le tecnologie spaziali e i dati satellitari da esse derivanti.Il presente incontro vuole sensibilizzare gli operatori non spaziali, a partire dall’Ordine degli Ingegneri, alle tematiche delle applicazioni spaziali integrate nell’ambito del monitoraggio degli edifici. L’evento sarà aperto dai saluti istituzionali del Presidente del Consorzio di Ricerca Hypatia, Flavio Lucibello e da Giuseppe Rufo, Direttore generale Tipografia del Genio Civile. Interverranno inoltre rappresentati dell’ASI e dell’AP-IT. La prima parte del workshop sarà dedicata alla presentazione delle opportunità di supporto tecnico e finanziario dell’ESA e del funzionamento dell’AP-IT. Nel corso della seconda sessione verranno presentati alcuni esempi delle opportunità derivanti dall’utilizzo dei dati di osservazione terrestre, di telecomunicazione e di navigazione satellitare.L’adesione al programma garantisce una serie di vantaggi che permettono di inserire e implementare nel proprio core business servizi basati sull’uso di asset satellitari diretti al coinvolgimento degli stakeholders e dei potenziali utenti finali nella progettazione dei requisiti del servizio stesso. Al termine del workshop sarà possibile visitare i laboratori del Consorzio di Ricerca Hypatia. È in corso di approvazione la richiesta di riconoscimento di 4 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della piattaforma (cliccare qui). Per iscrizioni: eventi@consorzioipazia.it

Applicazioni spaziali per il monitoraggio degli edifici